Il cantante smuove alcune critiche nei confronti dei talent, salvando solo quattro ex concorrenti.

E’ uscito a maggio il suo ultimo album, “In nome dell’amore – vol.2”, anticipato dal singolo “Speciale” (clicca qui per guardare il video e leggere il testo). Oggi Alex Britti, che negli ultimi anni ha fatto anche da produttore artistico per alcuni giovani talenti (tra i quali Pierdavide Carone), ha mosso alcune critiche nei confronti dei talent show televisivi. Tra Amici ed X Factor, solo in pochi, a suo giudizio, si salvano da questo meccanismo. E si contano davvero sulle dita di una mano.

alex-britti-il-messaggero-tv-maggio-2017

Ecco cosa ha dichiarato ai microfoni di Messaggero Tv:

“I talent sono televisione, è gradevole vederli, ma sfornano dei tuttologi, non degli artisti. Da quei programmi escono fuori dei prodotti, mentre gli artisti sono una cosa diversa. Oggi essere un artista significa anche raccogliere molti like, il che vuol dire tutto e niente. Magari fai una canzone di successo e poi passi a presentare o vai a fare l’Isola dei famosi. Ecco, queste sono cose che non appartengono alle persone della mia generazione”.

Il problema parte, ad ogni modo, dalle case discografiche, che in un certo senso si sono arrese ai talent. Quasi tutte hanno praticamente chiuso l’ufficio scouting e i ragazzi, sempre secondo Britti, non hanno altre alternative.

“Sei hai talento, il talent di certo non cancella. Ma spesso rende personaggi anche quelli che non sono talenti musicali, grazie ad una presentazione gradevole in tv, fatta di look eccentrici, tagli di capelli strani, tatuaggi e coreografie”.

Qualcuno che però è riuscito a lasciare il segno, nonostante provenga da un talent, senza dubbio c’è.

“In 20 anni di talent qualche nome buono è stato prodotto, penso ad Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Marco Mengoni e in parte Giusy Ferreri. Ecco, loro hanno talento e penso che si sarebbero fatti notare lo stesso”.



Commenta su Facebook!

Francesca Critelli

Nata a Catanzaro 23 anni fa, ho da sempre trovato nella musica e nella scrittura il modo più efficace e veloce per uscire dalla mia piccola realtà calabrese. Studio Economia Aziendale, ma un giorno spero di diventar giornalista.

View all posts

Seguici sui Social

Top Charts

  1. Despacito
    Luis Fonsi & Daddy Yankee Featuring Justin Bieber
  2. I'm The One
    DJ Khaled Featuring Justin Bieber, Quavo, Chance The Rapper & Lil Wayne
  3. That's What I Like
    Bruno Mars
  4. Shape Of You
    Ed Sheeran
  5. Humble.
    Kendrick Lamar