Anche Rihanna si scaglia contro Trump, un post duro su Twitter che indirettamente definisce il neo presidente un  “porco immorale”

Tante sono le star, non solo del mondo della musica, che si sono scagliate contro Trump. Dopo l’ultimo provvedimento del neo presidente, che viete l’ingresso per tre mesi negli Stati Uniti dei cittadini provenienti da sette paesi mussulmani (Siria, Libia, Iran, Iraq, Somalia, Sudan e Yemen),  il mondo della musica internazionale si è scatenata sui social network, scagliandosi contro l’ordine esecutivo appena emanato. Rihanna non ha risparmiato parole dure, lasciate ad un post su Twitter.

rihanna

La cantante delle Barbados, se pur indirettamente, definisce Trump un “porco immorale”. Dal suo post emerge il disgusto per un tale provvedimento, considerato come una notizia devastante per l’intero paese: «Disgustata! Questa notizia è devastante! L’America sta per essere rovinata appena sotto i nostri occhi! Bisogna proprio essere un porco immorale per adottare misure così stronze». Oltre alla regina dell’R&B tanti gli artisti che si sono schierati contro Trump e il suo provvedimento. Da Mark Hoppus dei Blink-182, alla compositrice Diane Warren, il duo di Tegan e Sara, a Lorde, Michael Franti, Ne-Yo,  fino a Miley Cyrus e John Legend.



Commenta su Facebook!

alessandraballa

View all posts

Seguici sui Social

Top Charts

  1. Despacito
    Luis Fonsi & Daddy Yankee Featuring Justin Bieber
  2. I'm The One
    DJ Khaled Featuring Justin Bieber, Quavo, Chance The Rapper & Lil Wayne
  3. That's What I Like
    Bruno Mars
  4. Shape Of You
    Ed Sheeran
  5. Humble.
    Kendrick Lamar

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi