Messina: GDF alla Banca di credito peloritano, 17 indagati

Diversi i reati contestati, perquisizioni da questa mattina

330

Questa mattina, la Banca di credito peloritano è stata perquisita nella sede di Messina, dopo i controlli della GDF, risultano essere 17 i soggetti indagati dalla stessa Guardia di Finanza, diversi i reati contestati.

Insieme al Nucleo di Polizia Economico Finanziario, la GDF ha effettuato diverse ispezioni, facendo irruzione all’alba e sequestrando documenti e materiali di vario tipo, allo scopo di trovare prove necessarie per poi poter procedere. Sono 17 le persone indagate, i reati sono ricettazione, riciclaggio, antiriciclaggio, associazione a delinquere, fraudolenza e delitti di criminalità organizzata. Nel mese di aprile, diverse ispezioni avevano portato alla rimozione degli amministratori straordinari, sostituiti da due commisari, ma da allora l’attività della Banca ha continuato ad essere poco trasparente, fino agli interventi odierni, le cui ripercussioni le scopriremo nei giorni prossimi.