Samuel, tutto su di lui: chi è, età, Subsonica, vita privata, fidanzata

Samuel – Questa sera ospiteUn’ora sola vi vorrei, il programma di Enrico Brignano in onda su Rai , ci sarà Samuel frontman dei Subsonica. Ma andiamo a scoprire qualcosa in più su di lui.

Samuel – Chi è, età, Subsonica e carriera

Samuel Umberto Romano, conosciuto semplicemente come Samuel, è un cantautore e chitarrista italiano. Frontman del gruppo musicale Subsonica, è nato il 7 marzo 1972 a Torino. Oggi ha 49 anni. Samuel forma i Subsonica nel 1996 insieme a Davide Dileo e max Casacci. Nel 1997 il gruppo torinese pubblica il primo album Subsonica“. Ottengono notorietà con il singoloColpo di pistola” nel 1999. Nel 2000 partecipano per la prima volta a Sanremo con il brano Tutti i miei sbagli” dove arrivano undicesimi. Sempre in quel periodo ricevono il premio per il miglior artista italiano agli MTV Europe Music Award di Stoccolma. Dal 2002 i Subsonica iniziano a farsi notare per progetti più ambiziosi e considerati di  nicchia: “Terrestre“, “Eclissi” e “Eden“.
Parallelamente ai Subsonica, Samuel, inizia nei primi anni 2000 con una serie di collaborazioni come solista come Giuliano Palma, Chiara e gli Afterhours. Solo nel 2016 pubblica il suo primo album da solista dal titolo “Il codice della bellezza“. Nel 2017 Samuel torna a Sanremo senza i Subsonica con il brano “Vedrai” con chi si classifica decimo in classifica. Nel 2018 pubblica il brano “Ultra Pharumb” con Mannarino e nel 2021 in brano “Cocoricò” con Colapesce.

Samuel – Vita privata, Fidanzata

Della vita privata di Samuel si sa poco. Il cantante non ha moglie, ma per lungo tempo è stato legato all’attrice Isabella Ragonese. La loro relazione è però finita, e a oggi Samuel ha una nuova compagna, di cui però non è mai stata svelata l’identità in pubblico.

Samuel possiede un account ufficiale su Instagram, utilizzato però non come un profilo privato quanto come il mezzo più diretto per poter comunicare con i propri fan e svelare loro tutti i progetti relativi alla propria carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *