Quanto vale oggi Ethereum? Ecco la risposta

La natura “libera” delle criptovalute, estranea a qualsiasi forma di controllo e normalizzazione diretta, ha portato a grandi guadagni, ma anche investimenti sbagliati di ogni genere: chi decide di provare a investire in questa forma di denaro tende ad essere prematuro. anche se alcune criptovalute come Ethereum stanno rapidamente conquistando l’interesse degli investitori.

Che cos’è?

Ethereum è il progetto più importante del giovane programmatore russo naturalizzato canadese Vitalik Buterin, oggi 28enne: a lui si deve la creazione di una piattaforma decentralizzata basata sul web 3.0 che prende in prestito almeno pesantemente dalla Funzionalità “classica” di Bitcoin e che tecnicamente consente diverse operazioni come la creazione e l’emissione peer-to-peer di smart contract, nonché l’interessante capacità di sviluppare token, oggi particolarmente apprezzata. Approfitta sempre della natura peer-to-peer di Ethereum, che usa il proprio etere come “libro” e “carburante”.

L ‘”origine” di Ethereum è nata nel 2013 e la prima versione della piattaforma è stata pesantemente finanziata l’anno successivo tramite Crownfunding. A partire dal 2017, Ethereum ha iniziato a “rialzarsi” e negli anni ha aggiornato importanti funzionalità, come Serenity per velocizzare le transazioni, e apportato nuove migliorie. Attualmente è molto apprezzato e molti si aspettano un nuovo aumento di valore nel prossimo futuro.

Qual è il prezzo di Ethereum oggi? Questa è una risposta incredibile

Il 2022 finora non è stato niente di speciale per Ethereum, almeno finora ha perso circa il 15% del suo valore rispetto ai primi giorni di gennaio, anche a causa della crisi energetica che ha colpito anche Bitcoin e l’intero mondo delle criptovalute.

Curiosità

La comunità di appassionati che supportano Ethereum si è rapidamente ampliata fino a includere 111 gruppi in 83 città in oltre 34 paesi. I gruppi di appassionati sono organizzati attraverso la piattaforma Meetup. Il gruppo locale Ethereum Italia (con sede a Roma) è stato fondato il 9 giugno 2014 e conta circa 654 membri. La piattaforma Ethereum è stata citata in articoli su alcune delle più importanti riviste tecniche e informative, come Wired, The Globe and Mail, SiliconANGLE, Yahoo News, Medium.com, Al Jazeera, Forbes, The Daily Telegraph e The Keizer Report .

Il 15 aprile 2014, la ricercatrice universitaria Primavera De Filippi ha parlato all’Università di Harvard sulle implicazioni legali di Ethereum. La studentessa di dottorato dell’Università di Toronto Quinn DuPont discute la transizione da Bitcoin a Ethereum in una presentazione pubblica alla Dalhousie University il 2 ottobre 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *