Se hai questa moneta da 1000 lire del 1997 potresti avere una fortuna! Ecco quale

Chi pensa che le monete in lire siano solo ferro vecchio si sbaglia di grosso. Non conosceva ancora il mondo della numismatica. In effetti, ci sono alcuni pezzi speciali che oggi sono inutili, ma che potrebbero diventare l’oca che deporrà le uova d’oro domani. Tra le monete da collezione c’è la 1000 lire del 1997, che potrebbe rivelarsi un ottimo investimento. Sarebbe un peccato lasciarlo sfuggire oggi, poiché è ancora conveniente. Oggi vogliamo parlarvi di una moneta che potrebbe essere nel vostro vecchio salvadanaio, purtroppo dobbiamo rivelarvi il suo vero valore nel mondo numismatico.

Questa è la moneta da mille lire del 1997, e spesso vediamo online la versione sbagliata di questa moneta, e oggi si chiama “errore da mille lire” o “errore da mille lire”. Chiunque pensi che le monete in lire siano solo ferro vecchio si sbaglia di grosso. Non conosceva ancora il mondo della numismatica. In effetti, qualcosa di speciale oggi ha poco valore, ma domani potrebbe essere l’oca che depone l’uovo d’oro. Tra le monete da collezione c’è una moneta da 1000 Lire del 1997 che potrebbe rivelarsi un ottimo investimento. Sarebbe un peccato lasciarlo sfuggire oggi, poiché è ancora conveniente. Scopriamo insieme tutti i dettagli per identificarlo e acquistarlo.

La moneta è bimetallica, ha un diametro di 27 mm, pesa 8,8 grammi e ha un bordo zigrinato.

Durante la produzione, c’era un errore sul retro e la carta geografica dell’Europa mostrava i confini territoriali sbagliati. Più precisamente, il confine tra Olanda e Danimarca è sbagliato, l’ex RDT è sparita. Ecco la differenza tra campioni errati e corretti:

10.000.000 di copie furono coniate e distribuite prima che si rendessero conto dell’errore.

Successivamente, tra il 1997 e il 2001, la Zecca ha continuato a coniare questa moneta da 1.000 lire senza errori di mappatura, e le copie sono rimaste in circolazione fino al cambio con la nostra moneta attuale, l’euro.

Entrambe le monete presentano una testa femminile a torretta che guarda a sinistra sul dritto e la firma dell’autore della moneta sotto il collo. Il bordo dorato presenta la scritta “REPVBBLICA ITALIANA” alternata a sei stelle in maiuscolo.

Quanto vale una moneta da 1997 mila lire?

A differenza di quanto visto online, la moneta da 1997 mila lire ha oggi un errore di conio di non più di 3 euro.

Lo stesso vale per le monete da 1000 lire coniate negli anni successivi. Una copia ne vale solo 3 euro. L’unica cosa un po’ più costosa è la versione lanciata dopo il 1998. Può valere fino a 25 euro.

Se in Fior di Conio questa 1000 lire 1997 Cartina d’Europa può valere fino a 20 euro. Altrimenti, presentando qualche segno di usura, scende drasticamente a 4 euro circa.

Non lasciatevi impressionare dal suo valore così basso, ma sfruttatelo a vostro vantaggio. Tra qualche anno questa diventerà una delle monete da collezione più ricercate in assoluto. Tuttavia occorre avere pazienza e saper aspettare.