Crypto.com, cos’è e come funziona? Ecco la guida completa

    19
    crypto.com

    Il contesto criptovalute è ufficialmente nato sul finire degli anni 2008, ossia in corrispondenza del primo sviluppo di Bitcoin, ossia la prima tipologia di criptovaluta che ha “visto la luce” nella versione definitiva proprio nel 2009. Nel giro di alcuni anni è iniziato a svilupparsi un vero e proprio “mondo” con tanto di regole ed un mercato definito, che già da tempo ha conquistato e condizionato quello tradizionale. Crypto.com da qualche tempo rappresenta uno dei portali relativi a questo universo tra i più famosi e pubblicizzati, ma cos’è il realtà, e come funziona?

    Crypto.com, cos’è e come funziona? Ecco la guida completa

    Spesso viene definita un sito di trader, ossia di gestione del mercato delle criptovalute, ma in realtà dal punto di vista costruttivo e tecnico è definibile è sia un’app che un exchange, non per forza strettamente collegate. Nata nel 2016 inizialmente sotto il nome di Monaco, ha acquisito l’attuale denominazione due anni dopo e ad oggi può considerarsi un vero e proprio ecosistema dedicato al mondo delle criptovalute che integra al suo interno applicazione per smartphone, oltre ad una carta prepagata Visa per facilitare gli acquisti e prelievi (oltre ad essere utilizzabile come una vera e propria carta prepagata anche nel mondo reale) oltre ad una vera e propria criptovaluta proprietaria denominata CRO di recente, che sfrutta una Blockchain proprietaria.

    La piattaforma offre anche servizi di prestito. di finanziamento e di gestione del denaro in maniera approfondita, avendo acquisito i crismi di una banca vera e propria: oltre a ciò permette anche di guadagnare interessi sul deposito delle cripto valutate all’8.5% sulle crypto e fino al 14% sulle stablecoins.

    Il ruolo di Crypto.com è stato molto importante, principalmente perchè ha unito due mondi inizialmente molto distinti, tra quello della finanza tradizionale e quello degli asset delle criptovalute.

    Una volta scaricata l’applicazione ed effettuata l’iscrizione, è possibile da subito effettuare operazioni di acquisto di crypto, scambiarle, come è accennato in maniera piuttosto esemplificativa sulle FAQ ufficiali.

    Le commissioni sono tendenzialmente elevate rispetto ad altre forme di trader ed exchange, commisurate ai servizi che sono sensibilmente più approfonditi della concorrenza.

    crypto