Se hai i 2 euro con i carabinieri di questo anno sei ricco: FOTO

    33
    2 euro €2 fiori €1000 moneta

    La valuta comunitaria, ossia l’euro, fin dalla sua prima applicazione nel 2002 ha dovuto fronteggiare un’importante ondata di scetticismo, sia dal punto di vista concettuale che prettamente pratico: non è stato facile per tutti adattarsi ad un nuovo tipo di valuta, molto diverso dalla vecchia lira. Tuttavia con il tempo, e con la diffusione di alcune monete in particolare, come i 2 euro la situazione è cambiata abbastanza rapidamente anche perchè queste emissioni hanno fatto felici i collezionisti.

    Emissione dell’Arma

    Un esempio è costituito dalle monete commemorative, che utilizzano proprio il formato da 2 euro per essere realizzate. Si tratta di versioni a numero limitato, realizzato dai singoli paesi per rendere omaggio a date, personaggi ed altre forme di ricorrenze di particolare rilevanza. La moneta con i Carabinieri è stata coniata nel 2014 in un numero non così ridotto ma comunque limitato al 2014, per omaggiare i 200 anni dalla nascita del corpo dei Carabinieri, definito da molto tempo come L’Arma. Per l’occasione è stato scelto come soggetto un tipo di raffigurazione “non originale” ma ripresa dalla medaglista italiana Luciana De Simoni, direttamente dalla scultura “Pattuglia di Carabinieri nella tormenta” realizzata da Antonio Berti nel 1973.

    Oltre alla raffigurazione è presente anche la dicitura CARABINIERI e la doppia annata 1814 e 2014.

    Se hai i 2 euro con i carabinieri di questo anno sei ricco: FOTO

    Per il resto l’emissione è identica in tutto e per tutto ad una qualsiasi moneta da 2 euro, e data la tiratura non ridottissima il valore per una moneta che ha circolato non è superiore ai 2 euro nominali. Discorso diverso per un esemplare tenuto con grande cura, che può valere fino a 15-20 euro. Niente di trascendentale, ma dato l’elevato potere “culturale” , questa moneta è già diventata piuttosto ambita per i collezionisti che hanno iniziato a metterle da parte per il futuro, quando la richiesta potrebbe far lievitare anche di molto la valutazione.

    2 euro