Trova questa moneta e guadagni €100.000: ecco quale. “Pazzesco”

    38
    100 lire

    Trova questa moneta e guadagni €100.000: sembra un sogno ma potrebbe essere un’affermazione non troppo lontana dalla realtà. È molto raro che le monete antiche possano valere tanti soldi, ma ce ne sono alcune ricercatissime che possono davvero fare la fortuna dei propri possessori.

    Le monete molto spesso acquisiscono valore nel corso degli anni. Specialmente se hanno una tiratura molto limitata, e magari un piccolo errore di conio che le renda uniche. Facendo attenzione a quelli che vengono spacciati come errori, ma che non lo sono, possiamo provare a cercare una moneta che ci fa guadagnare 100.000 Euro! Vediamo insieme di quale si tratta.

    Trova questa moneta e guadagni €100.000

    La moneta che può valere tutti questi soldi è, paradossalmente, una moneta poi diventata comunissima in Italia a partire da metà degli anni ’50. La famosissima 100 Lire Minerva, infatti, ha visto la produzione di una versione di prova nel 1954 che è diventata completamente introvabile. Rispetto alla versione classica, questo conio ha infatti la scritta “Prova” nell’angolo in basso a desta della moneta, sul lato dove è inciso la dea della sapienza.

    Ovviamente, oltre alla scritta “prova”, è caratteristico il millesimo in Esergo con l’anno di produzione, il 1954. Questi due particolari, insieme al fatto che la zecca non abbia mai consentito la circolazione di questa versione di prova, rende la 100 Lire del 1954 rarissima. La moneta non fu distribuita e divenne così rapidamente introvabile.

    100 Lire 1954 prova: numero e valore

    Affinché la moneta sia considerata di valore elevato, deve essere in stato di conservazione ottimale. Questo stato viene in genere indicato con l’acronimo FdC, che sta per Fior di Conio. Al di là della possibilità di trovare una di queste monete in questo stato, è sempre consigliabile conservare le proprie monete da collezione con la massima cura possibile in modo che l’usura del tempo non le rovini compromettendone il valore.

    Per quanto riguarda la 100 Lire 1954 di prova possiamo aggiungere che il suo indice di rarità è R3: si tratta del sesto grado in una scala di otto codificata internazionalmente, e che sta per “rarissima”. Le fonti storiche sul numero preciso di esemplari di questa moneta sono pochissime, e non indicano un numero preciso. Ma basti sapere che la moneta è talmente ricercata che appena ne salta fuori una nelle aste specializzate, il suo valore si impenna superando frequentemente la cifra impressionante di €100.000.

    100 lire