Le lire con Maria Montessori valgono una fortuna: ecco quanto

    34
    1000 lire

    Le banconote in Lire con Maria Montessori possono valere una fortuna. Sono uno dei simboli della storia monetaria e delle banconote italiane, storia abbastanza recente in ogni caso. La banconota da 1000 Lire cui ci riferiamo venne stampata dal 1990 al 1998, pochi anni prima dell’arrivo dell’Euro. Poi le 1000 Lire iniziarono ad essere coniate in monete, e a quel punto – nel 1998 – si fermò la produzione proprio in previsione dell’arrivo della moneta unica europea.

    Maria Montessori è una figura estremamente rilevante per il nostro paese. Educatrice, pedagogista, neuropsichiatra, medico e filosofa è stata l’ideatrice di un metodo rivoluzionario per l’insegnamento diretto ai ragazzi dell’infanzia, elementari, medie e superiori in tutto il mondo, con scuole che portano il suo nome e utilizzano, per l’appunto il suo metodo. La 1000 Lire non è l’unico esemplare monetario col volto della Montessori: esistono anche una 200 lire del 1980 e una moneta commemorativa da due euro, anch’essa di gran valore.

    1000 lire di Maria Montessori: caratteristiche e tiratura

    La banconota è stata prodotta in circa 1 milione di pezzi, ed è una delle più colorate della storia delle Lire, presentando sfumature che vanno dal rosa, al verde, all’azzurro. Il volto della Montessori si trova sulla destra, mentre alla sua sinistra è presente la filigrana. Attraverso di essa in controluce si vedono il viso della donna e il monogramma BI che riconduce alla Banca d’Italia.

    In alto il valore nominale in cifre e in lettere, in basso a sinistra invece ci sono le firme del Governatore e del Cassiere della Banca d’Italia. Altro elemento importante per capire il valore della banconota da collezionismo è il numero di serie, impresso due volte, sui due lati.

    Lire Montessori: che valore hanno?

    Partiamo dalla considerazione comune a tutte le banconote: quelle di maggior valore per il collezionismo devono essere in condizione “Fior di Stampa”, e cioè senza usura né segni di circolazione. Si tratta di uno stato di conservazione pari a quello dell’immissione.

    Una 1000 Lire Montessori Fior di Stampa di una delle prime serie, il cui numero di serie inizia con AA e finisce per A, può arrivare a valere anche 35 euro. Queste serie in stati meno rilevanti hanno un valore che mano mano scende fino ai 2 Euro. Altre esemplari particolarmente rilevanti per i collezionisti possono essere quelli che presentano un numero di serie particolare come composto da 6 cifre identiche, o da una sequenza esatta di numeri, oppure da un numero particolarmente basso. In condizioni fior di stampa arrivano anche ad un valore di 100 Euro.

    Le Lire Montessori di maggior valore sono però quelle caratterizzate da un numero di serie specifico, quello delle serie sostitutive. Si tratta di serie a tiratura molto limitata realizzate per sostituire pezzi difettosi. Queste serie iniziano con la lettera X e la valutazione di uno di questi esemplari in fior di stampa può arrivare a 200 Euro, mentre in condizioni comuni si parla comunque di una banconota da circa 15 Euro.

    Non è infrequente trovare banconote 1000 Lire Montessori a cifre impressionanti in asta su Ebay. È bene in questo caso consultare un esperto numismatico perché il pericolo di cadere in truffe è alto.