Quanto valgono i 2 euro con Dante del 2015? “Da non credere”

    11
    2 euro 500 lire dante 1 due euro dante

    Fin dall’antichità le monete sono state contraddistinte anche e sopratutto dalle raffigurazioni, concepite in base allo stato di provenienza: greci e romani hanno iniziato ad esempio ad apporre volti di divinità, raffigurazioni di animali sacri ma anche re e sovrani di turno, tradizione che prosegue anche oggi, che anzi risulta essere più viva che mai. L’euro infatti, oltre ad essere molto diversificato sulle proprie emissioni monetarie anche grazie ai personaggi storici di un certo valore e fama, costituisce una fonte collezionistica importante  anche in virtù della presenza di queste raffigurazioni. Dante Alighieri, ossia il sommo poeta, figura importantissima nell’ambito generale della letteratura occidentale e una figura di riferimento della lingua italiana, ha trovato posto su varie monete da 2 euro.

    Quanto valgono i 2 euro con Dante del 2015? “Da non credere”

    La “normale” emissione da 2 euro realizzata in Italia, che è ovviamente quella più comune nel nostro paese, reca per l’appunto l’effige di profilo di Dante. In valore, come intuibile, nella maggior parte dei casi non è elevato anche se la moneta può presentare condizioni eccellenti. Essendo quella “standard” è estremamente diffusa, solitamente il valore è quello nominale, ossia 2 euro, anche se annate recenti possono essere interessanti. Una moenta da 2 euro del 2019 se in perfette condizioni vale almeno 4 volte il valore nominale.

    Nel 2015 è stata sviluppata dall’Istituto Poligrafico e Zecca di stato una moneta commemorativa per celebrare il 750° anniversario del Sommo Poeta. Questa moneta reca la figura quasi intera di Dante mentre regge la divina commedia, coniata in  3 milioni e mezzo di esemplari attraverso una distribuzione specificamente realizzata per i collezionisti. La tiratura non è quindi ridottissima ma non comunque paragonabile ai 2 euro standard. Una moneta di questo tipo se in perfette condizioni vale fino a 20 euro, mentre se si è in possesso del kit messo a disposizione dalla Zecca, comprendente una confezione con due di queste monete, il valore può superare i 40 euro.

    2 euro dante