Quanto vale l’oro usato? Ecco la risposta scovolgente

    26
    oro previsioni oro usato valore oro

    Anche se ha “perso” la nomea di re dei metalli, l’oro costituisce una fonte assolutamente fondamentale in ogni tipologia di contesto economico, sopratutto perchè l’utilizzo resta molto diffuso anche in ambiti non strettamente economici, ma anche pratici. L’oro puro è presente in natura sotto varie forme, solitamente pagliuzze o pepite, ma anche legato ad altri metalli e rappresenta l’elemento chimico associabile al metallo più tenero e duttile in assoluto: questo ha reso l’oro il metallo migliore in assoluto per essere lavorato e non è un caso che ancora oggi rappresenta la scelta migliore per lo sviluppo di gioielli e monili, oltre che rappresentare una fonte di guadagno nel mercato dell’usato.

    Questa duttilità è accompagnata da una grande resistenza e capacità di riutilizzo anche presso altri contesti, come quelli legati al mondo dell’elettronica, in quanto si tratta di uno dei migliori conduttori di energia in assoluto. Fino all’inizio del Novecento, gli standard economici erano basati quasi tutti sull’oro.

    Quanto vale l’oro usato? Ecco la risposta sconvolgente

    Ad oggi circa il 70 % dell’oro che viene “estratto” ogni anno viene destinato ad un utilizzo economico, ad esempio per la creazione di monete e lingotti, mentre il restante 30 % risulta essere destinato alle varie industrie che ne sfruttano le già citate capacità.

    La percentuale di oro puro determina anche il valore dello stesso: quello puro è troppo tenero per essere lavorato e per questo motivo viene “legato” ad altre forme di metalli così da aumentarne la durevolezza (solitamente si fa uso del rame). Per l’utilizzo economico viene utilizzato l’oro a 24 carati, ossia la variante più pura, mentre in gioielleria è particolarmente comune la purezza a 18 carati, che prevede un contenuto di oro puro pari al 75%. Per questo motivo l’oro usato nella maggior parte dei casi risulta essere costituito da questa forma di lega d’oro.

    Così come l’oro “Puro”, anche quello usato ha un valore variabile, determinato dalle fluttuazioni di mercato: oggi valutazione media per un grammo di oro usato è di 39,50 euro.

    oro usato