Se trovi una banconota con questo segno sei ricco: FOTO

    37
    anconote segno specimen

    Anche una banconota con un segno distintivo può valere molti soldi e farti diventare ricco! Parliamo spesso di monete rare, ma esistono anche delle banconote da collezione che possono attirare appassionati e collezionisti e farti guadagnare un po’ di soldi.

    In questo articolo non affronteremo argomenti riguardanti banconote antiche, ma qualcosa che può riguardarci maggiormente da vicino. Esistono infatti diverse banconote Euro che hanno caratteristiche e particolarità per le quali sono estremamente ricercate sul mercato del collezionismo. Andiamo a scoprire insieme quali sono.

    La banconota col segno “Specimen” ti fa ricco: ecco perché

    Tra tutte le banconote emesse dall’arrivo dell’Euro, sia per quanto riguarda la serie originaria che per la Serie Europa, immessa in circolazione pochi anni fa, esistono delle versioni di prova con la scritta SPECIMEN stampata sopra. Queste banconote sono destinate al governatore della Banca Centrale e ad altre importanti personalità, e sono rarissime sul mercato.

    Vengono infatti stampate nell’ordine di poche centinaia, cosa che conferisce loro l’indice di rarità R4 sulla scala internazionale. La scritta SPECIMEN è stampata in rosso, in diagonale e in caratteri grandi e molto ben visibili. Hanno un numero tipografico di quattro cifre sulla parte bianca, dove si trova la filigrana.

    Il loro valore è molto elevato, e per ogni taglio di queste banconote, detto valore aumenta. Le “specimen” da 5 e 10 € valgono tra i 750 e i 1.500 € ognuna; quelle da 20 e 50 €  valgono tra i 1.200 e i 2.000 € ognuna. Valori ancora più elevati raggiungono le banconote “specimen” da 100, 200 e 500 € che arrivano a toccare valori tra i 1,500 e i 2.500 € ognuna. Per tutte queste banconote è valida la considerazione che debbano essere in ottimo stato di conservazione o, ancora meglio, in stato Fior di Stampa.

    Banconota con numeri “particolari”: quali possono valere di più

    Un nutrito numero di banconote di valore maggiore rispetto a quello nominale è costituito dalle banconote – di ogni taglio – con numeri di serie (anche chiamati numeri di controllo, ndr) particolari. Entriamo in un campo molto più scivoloso rispetto alla codifica del valore di questi esemplari, perché molto spesso è il mercato a determinarlo in base alle richieste, alla rarità della banconota, e al tipo di singolarità che presenta.

    Generalmente finiscono per avere molto valore le banconote identificate col nome “RADAR” a simboleggiare una cifra palindroma nel numero di serie. Una banconota con una cifra palindroma per l’intera cifra rappresenta davvero una grandissima rarità. Tale rarità è poi ancora più significativa, minore è il numero delle cifre che la compone.

    anconote segno specimen