Quali sono i BTP più convenienti? Ecco il parere dell’esperto

    42
    Btp Italia

    Stai pensando di investire un po’ di denaro in BTP e vuoi sapere quali sono i più convenienti? Nonostante i BTP siano considerati uno degli investimenti più sicuri, il forte calo dei tassi d’interesse e la loro difficoltà a stare dietro l’inflazione determinano molta incertezza nella scelta.

    I Buoni del Tesoro Poliennali – questo il nome per esteso di questo metodo di risparmio – si possono acquistare in due modi: all’asta, ogni volta che vengono emessi; sul mercato secondario, acquistando buoni già emessi e che già sono in corso di validità. Queste due forme di investimento possono cambiare di molto il frutto del capitale che andrai ad investire. Proviamo a capire in questo articolo quali sono i BTP più convenienti.

    BTP: da cosa è formato l’attuale mercato

    Sono diversi i fattori da tenere in conto qualora tu stia decidendo di acquistare BTP. Innanzitutto devi domandarti se il BTP è una delle differenziazioni dei tuoi investimenti, o quello che per te sarà il tuo unico metodo di risparmio ed investimento. In genere si consiglia la prima scelta a tutti.

    Secondariamente, bisogna guardare alle due principali caratteristiche che determinano la vita del BTP, e cioè durata e remunerazione (interesse). La situazione debitoria italiana è complessa, e un BTP a lunga durata, che in genere è l’investimento che può retribuire di più, è anche il più rischioso. Anche se la nostra è una nazione solida, l’affidabilità dei BTP è generalmente maggiore per i BTP a durata breve, 3 o 5 anni, che però fruttano davvero poco, spesso non riuscendo a stare dietro nemmeno all’inflazione.

    Per quanto riguarda gli interessi, la “cedola garantita” non è però l’interesse netto che andrà ad entrarti in tasca. Serve quindi fare una distinzione tra lordo e netto e guardare alla quotazione dei BTP per capire se è davvero conveniente acquistarli. Come stai capendo da questa introduzione, che è anche molto breve, non è semplice scegliere il BTP più conveniente: le variabili da tenere in considerazione sono tante. Non ultima la quantità di capitale che intendi investire e il tempo nel quale pensi che quel capitale possa restare bloccato.

    BTP più convenienti: quali acquistare?

    Secondo l’esperto in economia consultato dalla nostra redazione, uno dei BTP più convenienti in questo momento è un BTP trentennale emesso 25 anni fa e in scadenza nel 2027, con altri 5 anni di vita. Il codice è l’ISIN IT0001174611. Il loro rendimento è a cedola fissa del 6.50 % lordo mentre il rendimento netto dovrebbe risultare intorno al 5.69%, al quale andrebbe sottratto il prezzo del bond.

    Se avete la possibilità di effettuare un investimento a medio-lungo termine, un BTP che in questo momento sta offrendo buone prestazioni è l’IT0005421703 emesso a settembre 2020 e con altri 18 anni abbondanti di vita (scade nel marzo 2041). Ha una cedola lorda dell’1.8% e un rendimento netto al momento del 3.36%. Ovviamente il suo prezzo al momento è tra i più alti: cosa 77.84.

    Btp 5 anni