Trova questa moneta da €1 e diventi ricchissimo: ecco quale

    49
    moneta-1-euro gufo €1 euro moneta

    Chissà quante volte ti è stato detto: “Trova questa moneta da 1 euro, e diventi ricchissimo”. La realtà delle cose è invece molto molto diversa. Le monete da 1 euro coniate soprattutto nei primi anni dell’arrivo dell’Euro hanno numeri elevatissimi di conio, e trovare qualcosa di raro è davvero – ma davvero – complicato.

    Il collezionismo numismatico si basa proprio sulla rarità, e molto spesso tanto più è alto il valore della moneta quanto più questa è rara. Ma anche questo assunto abbastanza basilare, ha portato negli ultimi anni a delle storture nate dalla possibilità di vendere le monete online. Parliamo infatti dei così detti “errori di conio”, che sembrano spuntare ovunque anche quando le “particolarità” delle monete possono essere dovute ad usura oppure, nel peggiore dei casi, a falsificazione. Andiamo quindi a spiegare quali sono le monete da 1 euro davvero rare e che valore hanno.

    Monete da 1 Euro rare

    Le monete da 1 Euro rare sono quelle che i vari paesi hanno emesso con una tiratura limitata, oppure per il solo collezionismo. Il loro valore tuttavia supera raramente e non di moltissimo il valore nominale della moneta, salvo casi davvero rari ed eccezionali.

    Per avere un’idea della reale rarità delle monete, ci si può affidare alla “Scala della rarità”, un indice riconosciuto internazionalmente che pone delle gradazioni per il numero di esemplari di monete in circolazione. Si va dalla CC per una moneta molto comune, poi C per Moneta comune, NC per una moneta poco comune e poi si parte con la R, che indica una moneta rara. A seguire le diverse gradazioni da R2 fino a R5 da molto rara a “moneta in pochi esemplari”, con le gradazioni intermedie.

    La R singola indica una moneta con circa 100mila esemplari. Lo sono ad esempio le moneta da 1 euro di Cipro coniate tra il 2013 e il 2018. Ad indice R2 arriva la moneta da 1 Euro dell’Estonia del 2016, prodotta in 20mila esemplari divisionali, e cioè non circolati. Per farvi capire però il valore delle due monete, ci dobbiamo affidare alle quotazioni: la moneta da 1 Euro di Cipro del 2013 vale oggi poco meno di 5 euro (di valore inferiore quelle dal 2014 al 2018). Quella dell’Estonia del 2016 vale invece circa 5.30 Euro.

    Monete da 1 Euro a prezzi altissimi su Ebay: quali sono

    Ci sono tante monete da 1 euro in vendita su Ebay che ti fanno pensare: “Se la trovo, divento ricco”. Il pensiero è facile da fare considerati i prezzi che vengono richiesti per certe monete. Ma quello che bisogna capire è se davvero quelle monete valgono il prezzo richiesto, oppure sono dei tentativi di farsi dare tanto denaro in più rispetto a quello che la moneta davvero vale.

    Un caso esemplare in questo senso è rappresentato dalla moneta da 1 Euro della Grecia, quella con la civetta. Ce ne sono tante in vendita a migliaia di euro pubblicizzate con presunti errori di conio che non sono tali, come la presenza del simbolo della zecca finlandese (una S in basso) o di quella ateniese.

    L’errore di conio dovrebbe essere generalmente riconosciuto come tale dalla zecca e portare ad un ritiro o ad un “lasciar correre”. Tuttavia capitano delle monete con dei piccoli errori di conio, come un monogramma mancante oppure un leggero spostamento dell’incisione sul profilo della moneta, che non hanno tali necessità.

    Di fronte a queste monete, è il mercato a fare il prezzo. Potrà capitarvi di imbattervi in 1 euro italiani senza il simbolo della zecca (R) o del monogramma della Repubblica (RI), o ancora in monete con le stelle sul bordo leggermente spostate. È impossibile in questi casi definire con certezza aprioristica quale sia il valore di questi esemplari. Serve monitorare il risultato delle aste e capire che richiesta c’è per queste monete da parte dei collezionisti.

    moneta-1-euro