Se hai questi 2 euro guadagni €19.500: ecco quali. “Cercali subito”

Sono passati esattamente 20 anni dall’arrivo dell’euro nelle nostre vite, formalmente lo step più importante dell’intera storia che ha portato allo sviluppo pratico della valuta unica europea. A lungo al centro di diverse correnti politiche, l’euro rappresenta sotto molti punti di vista una certezza sopratutto nei periodi di crisi ma continua ad essere “poco tollerata” da una parte della popolazione. A distanza di due decadi la popolazione si è comunque adattata quasi totalmente al suo utilizzo, dopo aver sofferto diversi disagi, sopratutto per quanto riguarda la popolazione italiana, abituata alla longeva lira. In particolare alcune monete come quella da 2 euro sono state immediatamente accettate rispetto ad altre emissioni, e anche nell’ambito collezionistico queste rappresentano qualcosa di estremamente interessante.

Le monete da 2 euro infatti a partire dal 2004 rapprsentano il “modello” per lo sviluppo delle emissioni commemorative, edizioni “speciali” che hanno un aspetto differente rispetto a quelle tradizioni: coniate in anni specifici, hanno spesso il compito di omaggiare personaggi, date ed eventi importanti. Queste sono realizzate in numero variabile da tutti gli stati che fanno parte dell’Unione Europea ma anche dalle realtà che utilizzano l’euro pur non facendone parte, come ad esempio San Marino, il Vaticano o il Principato di Monaco.

Se hai questi 2 euro guadagni €19.500: ecco quali. “Cercali subito”

Una delle monete da 2 euro più ricercate risultano essere state concepite proprio dal Principato di Monaco, che nel 2007 ha sviluppato in un numero estremamente limitato di esemplari quella che è considerata la valuta europea commemortiva più interessante e ricercata. E’ riconoscibile per il volto di Grace Kelly, attrice di Hollywood e poi sposa di Ranieri III di Monaco, venuta a mancare all’età di 56 anni a causa di un incidente stradale, nel 1982. A distanza di 25 anni Monaco ha omaggiato la Principessa con questa emissione.

Il valore è estremamente alto: se quello “medio” è di 2500 euro, all’asta esemplari tenuti perfettamente hanno raggiunto valutazioni molto più importanti, fino a sfiorare i 20.000 euro.

2 euro