Ecco come richiedere il bonus vacanze 2022: la guida aggiornata

    38
    bonus vacanze

    Estate sembra far rima (in teoria) con vacanze: un paese così legato al concetto stesso di “andare in vacanza” da sviluppare una parola oramai non così utilizzata come villeggiatura, non può che prescindere dalla volontà di “staccare la spina” almeno per qualche giorno e rilassarsi senza pensare, almeno in teoria, alle problematiche personali e “generali”. Infatti l’attuale contesto politico ed economico non è dei più felici, tra la problematica energetica sempre più “insistente” e preoccupante, il conflitto in Ucraina che influenza le relazioni internazionali, evidenziano la “necessità” di evadere almeno per un po’ dalla realtà. Dopo due anni di Covid la maggior parte degli italiani ha potuto riconsiderare il fattore vacanza, e proprio durante la pandemia uno dei bonus più utilizzati, concepiti dal governo Conte II, è stato “correlato” al periodo, il cosiddetto Bonus Vacanze.

    Si trattava di una forma di agevolazione economica ma non “pagata” direttamente in denaro, ma sotto forma di buono, da spendere in qualsiasi ambito vacanziero, ad esempio per prenotare hotel e simili. Parte del Decreto Rilancio, il Bonus Vacanze ha avuto il doppio intento di favorire il settore turistico, gravemente danneggiato dalle chiusure ma anche di rendere meno “pesante” la spesa estiva legata alla “villeggiatura”.

    Ecco come richiedere il bonus vacanze 2022: la guida aggiornata

    Il Bonus Vacanze è stato “un successo” dal punto di vista dell’applicazione ma è stato anche soggetto di critiche in quanto molti non hanno ritenuto utile il concetto di “elargire” risorse per le vacanze, sopratutto durante la fase più delicata del contagio. La forma tradizionale di questo bonus ha trovato applicazione fino al 2021, ma l’attuale governo Draghi non ha prorogato la forma.

    Esistono comunque altre forme di “alleggerimento” delle spese vacanziere, come ad esempio quelle messe a disposizione dalla Carta Nazionale Giovani, una forma di prepagata virtuale ottenibile dai giovani fino a 36 anni che permette, attraverso l’implementazione sull’app della Pubblica Amministrazione IO (la medesima utilizzata per il Bonus Vacanze) sconti sotto forma di codici che sono utilizzabili liberamente durante l’acquisto di biglietti e prenotazioni.

    bonus vacanze