Bonus vacanze 2022, ecco cosa fare per la richiesta: la guida

    47
    bonus vacanze

    Il Bonus Vacanze 2022 è una delle chiavi più cliccate sui motori di ricerca. Probabilmente perché tutti vorrebbero usufruire nuovamente di 500 Euro “coperti” dallo Stato per abbassare il costo di una vacanza che, diversamente, sarebbe più difficile permettersi. Purtroppo non c’è più molto da fare: il bonus vacanze 2022 di fatto, non esiste.

    Il voucher da 500 euro degli anni scorsi era stato sviluppato dal Governo Conte II come parte del Decreto Aiuti, destinato ai nuclei familiari con ISEE non superiore a 40 mila euro, e senza altri particolari vincoli e requisiti. Il Governo Draghi non ha confermato il provvedimento, prorogando la possibilità di usare i benefici acquisiti nel recente passato anche per i primi mesi del 2022, e non concedendone di ulteriori. E allora, come fare per risparmiare qualcosa in vista delle vacanze?

    Bonus vacanze 2022: cosa fare per la richiesta

    Come abbiamo già detto, non è possibile inoltrare una richiesta per un bonus vacanze 2022. Anche perché gli unici bonus disponibili, che erano quelli erogati dall’INPS a determinate categorie, sono scaduti. Se siete insegnanti, pensionati o studenti, cerchiate sul calendario il mese di aprile 2023 perché quasi sicuramente il bonus INPSieme Estate sarà riproposto. Avrete sicuramente bisogno dell’ISEE, qualora voleste richiedere questo tipo di bonus.

    Altra strada che potete seguire per risparmiare qualcosa, è quella di affidarsi agli sconti della Carta Giovani Nazionale. Le promozioni sono però riservate agli under 36. Chi ha meno di trentasei anni deve registrarsi con lo SPID all’app Io e aderire al programma CGN. Gli si aprirà un ventaglio di sconti dei quali usufruire, tra i quali anche quelli erogati da aziende che si occupano di trasporti (ItaloTreno) e accoglienza (FederAlberghi).

    Vacanze 2022: come risparmiare soldi

    Se volete risparmiare qualcosa per prenotare le vacanze di questa estate, dovete affidarvi alla vostra pazienza e ad un po’ di scaltrezza. Serve monitorare assolutamente i siti di prenotazione di aerei e alberghi per cercare di accaparrarsi qualche occasione last-minute. Non disdegnate mete alternative a quelle che vi eravate prefissati: a volte un cambio di destinazione per voi può coincidere con un’occasione per biglietti oppure ospitalità. Guardate anche i social e spargete la voce: magari qualche amico o amica deve rinunciare alle proprie vacanze per motivazioni personali e cerca il modo di non perdere del tutto il denaro già speso.

    bonus vacanze