Postepay, novità clamorosa per tutti: ecco cosa non potrai più fare…

Postepay è universalmente riconosciuta, almeno nel nostro paese come la carta prepagata di pagamento per eccellenza, soluzione adottata da migliaia di utenti per avere accesso ad uno strumento in tutto e per tutto simile ad una tessera utilizzabile per le funzioni principalki, come può essere il prelievo di contante, il pagamento di beni e servizi, anche online, ma non solo. Nel corso degli anni il servizio è stato ampliato il proprio comparto di servizi, acquisendone alcuni dalle applicazioni bancarie, mentre altre sono maggiormente “native” di Postepay.

Servizi telematici

Postepay identifica anche la società per azioni omonima sviluppata alcuni anni fa proprio per gestire tutti i servizi adibiti e tutte le forme di prepagata associate al circuito. Da singola carta, sviluppata nel 2003, la variante si è evoluta in diverse tipologie, di cui la più diffusa resta probababilmente la Evolution, dotata di IBAN, ed attualmente l’unica che prevede una sorta di “canone annuo”. I servizi sono in costante evoluzione ed aggiornamento ed alcuni, seppur di grande successo non sono concepiti per avere funzione perenne.

Postepay, novità clamorosa per tutti: ecco cosa non potrai più fare…

E’ il caso del Cashback Postepay, ossia una forma personalizzata di Cashback concepito per tutti i fruitori di una di queste prepagate e per invogliarne l’utilizzo anche nell’ottica di acquistarla presso i negozi fisici che aderiscono all’iniziativa. Il sistema prevede infatti un “ritorno” di 3 euro di cashback per ogni transazione con Codice Postepay e transazioni con Paga con Postepay  in App PostePay da  Esselunga e 1 euro di cashback in caso di transazione con Paga con Postepay in App Eni Live  e per  transazioni da IP in App Postepay​, fino ad un limite massimo di 10 euro di Cashback ottenibile al giorno.

L’iniziativa è stata concepita lo scorso anno ed è stata via via posticipata, ma molto probabilmente il termine ultimo per poterne usufruire terminerà a breve, visto che la scadenza attuale è il 30 settembre 2022.

Postepay