Andamento cambio euro/dollaro: ecco le previsioni. “Attenzione”

Il contesto finanziario resta “materia oscura” per la quasi totalità delle persone che non sono nativamente a conoscenza di questo mondo, ma comprenderne almeno le basi, riuscendo quindi a districarsi tra una ricca sequela di termini, sigle e simili, aiuta se non altro a comprendere cosa succede nell’ambito economico. Questo perchè anche se non tutti sono considerabili investitori in borsa, comprendiamo le basi del denaro e del funzionamento del mercato. Anche concetti come il tasso di cambio euro/dollaro costituisce una sorta di “valore” che indica lo “stato di salute” di emissioni specifiche monetarie.

Cosa è un tasso di cambio?

Il tasso di cambio in linea generale, dal punto di vista tecnico costituisce il  numero di unità di moneta estera che possono essere acquistate con un’unità di moneta nazionale. Il tasso di cambio che indiscutibilmente ci riguarda maggiormente è sicuramente quello euro/dollaro che costituisce un confronto tra il valore della valuta comunitaria e quella corrispondente al dollaro statunitense. In sostanza identifica quanti dollari sono necessari per acquistare un euro. Attualmente il valore è di 1,02, quindi idealmente occorrono un dollaro e due centesimi per comprare un euro.

Questo valore è importante per avere un’idea “rapida” della situazione economica tra i paesi che utilizzano rispettivamente l’una o l’altra valuta, valore che può essere determinato da situazioni politiche, ma anche eventi economici come l’inflazione e la stabilità politica delle nazioni interessate. L’euro in questo caso è considerato la “valuta trainante”, ossia quella di base e il dollaro quella utilizzata come confronto.

Andamento cambio euro/dollaro: ecco le previsioni. “Attenzione”

Nel mese di luglio è stata raggiunta la “parità” tra dollaro ed euro, ossia ad 1 euro è stato corrisposto esattamente 1 dollaro. E’ evidente che se il tasso di cambio euro/dollaro aumenta, questo indica una condizione “di forza” della valuta europea, anche se diverse previsioni indicano una condizione difficile per l’euro anche e sopratutto causata dalla situazione energetica. Le previsioni più pessimistiche per la valuta comunitaria indicano un valore che potrebbe scendere al di sotto della quota a 1.

cambio euro dollaro