Hai argento 800? Potresti diventare ricco anche tu: “pazzesco”

L’influenza che i metalli hanno avuto sulle culture umane fin dal principio sono difficilmente quantificabili, in moltissimi settori, a partire da quello prettamente economico ma anche sociale e culturale. Rame, ferro ad esempio hanno permesso la creazione delle prime leghe metalliche, anche se il primo metallo ad essere stato scoperto è stato probabilmente l’oro, seguito poco dopo dall’argento, considerate due tipologie di metalli nobili tra le più riconoscibili e diffuse. L’argento 800 è una delle varianti di questo metallo tra le più diffuse, e viene utilizzato sopratutto nell’ambito dell’argenteria e per la creazione di oggetti di medie e grandi dimensioni. Ma quanto vale e cosa significa questa particolare tipologia?

Hai argento 800? Potresti diventare ricco anche tu: “pazzesco”

L’argento condivide più di qualche caratteristica con l’oro, non a caso fin da epoche oramai lontane gli utilizzi non sono così diversificati. L’argento è dotato di caratteristiche importanti come un peso specifico interessante, una duttilità difficilmente riscontrabile in altri elementi chimici, una lucentezza importante, utile sia nel settore gioielliero ma anche in applicazioni specifiche (come ad esempio nell’ambito della creazione di pannelli solari), e una grande conduttività elettrica.

Resiste a molti agenti chimici e quindi al tempo. Come l’oro, anche l’argento allo stato grezzo è troppo “tenero” e viene quindi legato ad altri metalli, solitamente il rame così da irrobustirne la struttura e renderlo più duttile. La numerazione 800 indica la quantità di metallo puro su una scala da 0 a 1000, quindi l’argento 800 è sostanzialmente una variante sufficientemente “pura”, dell’80 %.

In tutti i pezzi di argento sufficientemente moderni deve essere riportato il “marchio” 800 anche in piccolo, che testimonia l’effettiva presenza del metallo, se invece sono riportate diciture come ARG” e “Silver “Plated“, l’oggetto in questione presenta solo una placcatura in argento e quindi non ha un vero valore economico.

Ad oggi l’argento è in sensibile rialzo, anche quello 800. Il valore medio di un chilo di argento 800 è valutato tra i 335 ed i 345 euro.

argento 800