Agenzia delle entrate, ecco come entrare senza SPID: la guida

30
truffa Agenzia delle Entrate mail

Accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate è fondamentale per moltissime persone. Da lì infatti si gestisce il proprio cassetto fiscale, molti pagano le tasse, e monitorano costantemente lo stato dei propri pagamenti nei confronti del Fisco. Si tratta quindi di un accesso fondamentale per un numero estremamente elevato di persone.

Molti sanno che dal 1° ottobre 2021 l’accesso a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione è consentito solo attraverso l’identità digitale. Bisogna quindi essere muniti di SPID, l’identità digitale che garantisce l’associazione del profilo online alla persona fisica. Questo servizio è parimenti fondamentale, ma non tutti ne sono ancora in possesso o hanno facilità ad acquisirlo. In questo articolo spieghiamo se e come è possibile entrare nel cassetto fiscale dell’Agenzia delle Entrate anche senza usare lo SPID.

Agenzia delle entrate: come entrare senza SPID

Per entrare nel proprio cassetto fiscale dell’Agenzia delle Entrate è necessario accedere all’Area Riservata all’utente, cliccando sull’apposito pulsante in alto a destra nello schermo. Si aprirà una finestra con le opzioni che si possono utilizzare per entrare. Noterete che la più evidente è quella dedicata allo SPID. Purtroppo la modalità di accesso con le credenziali e il PIN, la più usata fino allo scorso anno, non è più utilizzabile da Gennaio 2022.

L’accesso più consigliato da tutti è proprio quello dello SPID, ma nel menu, in alto, se cliccate sui due pulsanti accanto alla voce SPID, vedrete altre due sigle: CIE e CNS. Indicano rispettivamente la possibilità di utilizzare la Carta d’Identità Elettronica o la Carta Nazionale dei Servizi per accedere al cassetto fiscale

Agenzia delle entrate: come entrare con CIE e CNS

Per entrare nel sito delle Agenzie delle Entrate attraverso l’uso della Carta d’Identità Elettronica o della Carta Nazionale dei Servizi, dovete necessariamente possedere un lettore di carte elettroniche. Si tratta di un dispositivo che si collega al computer attraverso porta USB e che riconosce i dati inseriti nei chip dei vostri documenti elettronici. Si tratta quindi di un’altra forma di riconoscimento elettronico tramite documento.

Se utilizzate un dispositivo mobile per l’accesso al sito di Agenzia delle Entrate, l’accesso attraverso CIE è ancora più semplice.
È sufficiente infatti utilizzare uno smartphone dotato di interfaccia NFC – quella che si utilizza anche per l’autorizzazione dei pagamenti con le app come Google Pay – per la lettura della CIE, con l’app “CieID” installata.

Agenzia delle entrate mail