Se hai oro usato potresti diventare ricco: ecco quanto vale oggi

Le risorse economiche sono costituite da pochi elementi, molti di questi fanno parte della cosiddetta ristretta cerchia dei metalli nobili, come oro e argento, che fin dall’antichità rappresentano la ricchezza in senso puro ed assoluto. L’oro in particolare viene considerato ancora oggi “il re dei metalli” pur non essendo più quello più raro ne quello più remunerativo, ma la duttilità di cui è notoriamente dotato permette a questa risorsa di essere estremamente utile ed “accettata” in tantissimi contesti, come il mercato dell’usato.

Se hai oro usato potresti diventare ricco: ecco quanto vale oggi

Infatti l’oro economico fa parte dei cosiddetti beni rifugio, ossia una tipologia di risorse e beni che resistono particolarmente bene agli sbalzi di valore del mercato. Un esempio è dato dal recente conflitto in Ucraina, che ha portato un sensibile aumento di richiesta di oro, a dispetto invece delle criptovalute, una forma alternativa di denaro elettronico, che dall’inizio del 2022  stanno subendo degli importanti cali.

L’oro è da sempre associato alla ricchezza perchè molto resistente, indubbiamente d’impatto estetico importante. Inoltre a lungo l’oro è stato difficile da reperire, ed allo stesso tempo costituisce ancora oggi un materiale eccellente per essere lavorato in molti ambiti, risultando al contempo impossibile da imitare efficacemente. L’oro allo stato grezzo è così duttile e tenero da essere impossibile da lavorare, quindi viene legato ad altri metalli meno nobili (come il rame, ad esempio) per renderlo utilizzabile, da qui il termine leghe d’oro. Quella più utilizzata per i gioielli nel nostro paese, e naturalmente quella più comune quando si parla di oro usato, risulta essere quella di 18 carati, che sta a significare una percentuale di oro puro pari al 75 %.

L’oro “usato” quindi viene venduto a peso, come intuibile, e anche il valore di questa variante è soggetto a variazioni, come l’oro economico, ad oggi il valore “medio” dell’oro usato al grammo si attesta sui 39-40 euro, a seconda del compratore.

oro usato