Se trovi le 10 Lire con la spiga di grano sei ricco sfondato: ecco il valore

63
10 lire spiga

Il mondo della numismatica torna sempre a far parlare di se ed andiamo a vedere a questo punto perchè le 10 Lire con la spiga di grano possono farci diventare ricchi da un momento all’altro. Nel corso degli anni, infatti, la Zecca di Stato ha emesso diverse monete che hanno incrementato il proprio valore. Questo è dato dal fatto che sono state emesse in piccole quantità o che, magari, sono un vero e proprio omaggio ai personaggi che raffigurano.

Se trovi le 10 Lire con la spiga di grano sei ricco sfondato: ecco il valore

A questo punto andiamo a capire con esattezza quali sono le 10 Lire rare e perché oggi valgono così tanto. Sono state veramente tante le versioni che sono state distribuite durante il corso dei decenni e per questo motivo sarà giusto anche determinare di quale stiamo parlando. Esse infatti sono state nelle nostre tasche tra il 1951 ed il 1999, anno in cui il nostro stato ha aderito alla moneta unica europea, ovvero l’Euro. Chiaramente proprio in quel momento questa moneta rara ha iniziato ancor di più ad incrementare il proprio prezzo di mercato.

Le 10 Lire Spiga sono molto facili da riconoscere. Innanzi tutto sul lato del diritto hanno un aratro mentre, dall’altro lato, vi è il disegno di due spighe. Proprio da questo disegno deriva appunto il nome che gli è stato assegnato. La tiratura della moneta è stata piuttosto ampia, ma se tenuta in Fior di Conio potrebbe veramente farci guadagnare tantissimo.

Per quanto riguarda il valore delle 10 Lire Spiga dobbiamo tenere in considerazione che quelle che valgono di più sono sono quelle emesse nel 1954. Esse infatti arriverebbero a costare, secondo quanto affermato dagli esperti, addirittura più di 150 euro. Un valore che sembra irrisorio, a primo sguardo, ma che se viene contato su una cinquantina di monete può diventare elevato.

Tra le altre 10 Lire rare possiamo sottolineare anche quelle emesse tra il 1951 ed il 1952 che arrivano tranquillamente ad un valore di oltre 50 euro, alle volte anche sopra i 60. Bisogna comunque tenere in considerazione che le monete rare devono sempre essere in ottime condizioni e mai avere segni o usure perchè potrebbero perdere buona parte del proprio valore.

10 lire con la spiga