Busta paga: ecco chi avrà una brutta sorpresa a settembre

37
ferie permessi aumenti busta paga

“L’idea” della Busta paga ha acquisito da oramai molti anni una sorta di doppio significato, oltre a quello ufficiale che è legato alla forma di documentazione che viene messa a disposizione dal lavoratore generalmente una volta al mese per “ufficializzare” la prestazione lavorativa in quanto tale, ma anche in una funzione simbolica in quanto la busta paga (che in ambito tecnico si chiama anche cedolino cedolino paga) per definire la situazione lavorativa e sociale presente nella realtà odierna. Non è quindi raro, soprattutto in questo periodo corredato dalla campagna elettorale sentire o leggere di busta paga anche in ambito politico. Ma quali sono le “differenze” in busta paga per settembre?

Busta paga: ecco chi avrà una brutta sorpresa a settembre

Con le elezioni oramai alle porte, è difficile pronosticare veri e propri aumenti per quanto riguarda il mese in corso, in quanto i procedimenti effettuati dal governo che verrà saranno ovviamente attivi a partire dal 2023. In generale il “cedolino” di settembre non dovrebbe riservare grosse sorprese negative o positive, trattandosi di un mese di “transazione” visto il contesto politico.

Non è stato confermato nuovamente il Bonus 200 euro per lavoratori e pensionati al di sotto i 35 mila euro, come avvenuto durante i mesi di giugno e luglio, ma un sensibile aumento sulle buste paga da agosto a dicembre è stato effettivamente concretizzato, seppur di piccolissima entità.

A causa del taglio del cuneo fiscale (una serie di imposte legate al mondo del lavoro) infatti tutte le buste paga che non superano un importo mensile di 2,692 euro percepiranno un sensibile aumento da qui fino a dicembre 2022, variabile a seconda della condizione economica.

Chi percepisce 1000 euro al mese “guadagnerà” circa 12 euro in più in busta paga, mentre in generale il beneficio calcolato in media oscilla tra i 107,76 euro lordi nel semestre (17,96 euro al mese) e 137,40 euro (22,9 al mese).

busta paga errori