Fino a 31 mila euro se trovi la moneta da Mille Lire: ecco quale cercare

La moneta da Mille Lire è sicuramente una delle più ricercata in tutto il mercato del collezionismo. Nel corso degli anni infatti sono state emesse veramente tantissimi pezzi di conio che hanno incrementato il proprio valore. Questo è dovuto al fatto che potrebbe essere state messe in circolazione per omaggiare determinati personaggi, come è stato per Maria Montessori, o anche per determinati eventi.

E’ stata in circolazione in tutta Italia prima dell’arrivo dell’Euro e la prima moneta da Mille Lire è stata vista nel 1970. In quel caso venne denominata “Roma Capitale”, mentre la seconda è stata la cosiddetta “Europa” in un materiale chiamato bimetallico.

Sono veramente molto poche ormai le monete da Mille Lire in circolazione e per questo motivo diventa ogni giorno sempre più ricercata. Secondo alcuni esperti di numismatica sembra infatti che il valore di questo pezzo raro abbia ormai ampiamente superato addirittura i 25 mila euro e tende sempre più ad aumetare.

Moneta da Mille Lire: quanto vale

Come abbiamo appena detto il valore delle Mille Lire a moneta potrebbe tranquillamente superare i 25 mila euro ma bisognerà avere tra le proprie mani un pezzo più che unico. Infatti, questa deve essere in condizioni perfette e soprattutto non deve mai essere stata utilizzata per nessun motivo.

Se riuscite ad avere questa tipologia di pezzo, infatti, i collezionisti potrebbero sborsare tantissimi soldi per averla all’interno del proprio repertorio monetario.

Moneta da Mille Lire: come è fatta

Questa moneta da Mille Lire ha un peso effettivo di 8,8 grammi ed un diametro 27 millimetri. Lo spessore è, come per tutte le altre monete, di 2,1 millimetri mentre come abbiamo già detto il materiale è stato in due tipologie diverse: da un lato infatti abbiamo la corona che è in bronzital mentre il centro di questa moneta è stato fatto in cupronichel.