Se trovi le 5 lire con il pesce sei ricco: ecco il valore odierno, incredibile

34

Le vecchie lire sono ormai un ricordo di cui molti conservano ancora gelosamente banconote e monete. Con l’introduzione dell’euro, ormai da piu’ di venti anni a questa parte, le lire sono diventate rare, e spesso banconote e monete possono avere un valore da capogiro.

Il tutto dipende dall’anno di coniazione o dallo stato delle monete o banconote. Andiamo subito a scoprire come capire quanto valgono queste monete e quanto potremmo guadagnare.

Il valore delle monete in disuso

Molti rimpiangono le vecchie care lire. Alcuni sono convinti che l’euro ci abbia reso tutti più poveri, e che ci abbia cambiato lo stile di vita. Ma le lire possono ancora oggi regalarci delle gioie. Perché? Se anche voi conservate ancora gelosamente qualche banconota o moneta, tenetele ancora stretti! Alcune banconote con il tempo hanno assunto un gran valore! E lo stesso vale per le monete. È il caso, anche, delle 5 lire con il delfino.

I numismatici e i collezionisti vanno matti per monete che oggi sono in disuso, ma che possono valere un sacco di soldi. Dunque, è quindi consigliabile di guardare bene nei cassetti o nei salvadanai per trovare, a sorpresa, dei pezzi che potrebbero valere un bel po’ di soldi!

Le 5 lire con il delfino

Pesce o delfino, le cinque lire di cui parliamo presentano una creatura marina sul retro. E’ stata messa in circolazione più di cinquanta anni fa, nel 1951.  Quando la moneta da 5 lire è stata coniata ne sono state emessi circa 40 milioni di esemplari. Oggi giorno, naturalmente, è molto raro trovarli, e proprio per questo che il loro valore sta aumentando a dismisura.

La moneta da 5 lire rappresenta sul retro un delfino con la coda piegata. Durante gli anni sono state emesse miriadi di monete, ma quella che potrebbe valere molto più delle altre è quella del 1956.

Durante quell’anno, sono infatti state coniate un numero ridotto di monete da 5 lire. Cosi’ poco che si parla di solo qualche centinaio di migliaia di esemplari. A confronto delle emissioni degli anni precedenti, le monete da 5 lire con il delfino del 1956, sono davvero poche. Ecco perché oggi possono valere fino a 8mila euro!

Una nota importante: se siete in possesso di una o più di queste monete, controllate che siano in ottime condizioni. Banconote e monete rare valgono molto di più quando non presentano difetti, o meglio ancora, quando sono in fior di conio. Altrimenti perdono facilmente il loro valore.

Ecco perché è importante conservare in maniera perfetta vecchie banconote e monete che un giorno potrebbero valere davvero una cifra notevole!