Bonus da 4000 euro se hai questa età e sei un automobilista: ecco chi può chiederlo

45

Il costo della vita è decisamente aumentato a causa non solo degli effetti del corona virus ma dal conflitto Russia – Ucraina. Come sappiamo, in questo mese di ottobre le bollette di luce e gas aumentano del 60%, ma tutte le spese sono diventate carissime. 

Tutti i cittadini e automobilisti si sono trovati nei guai a causa di questi aumenti – il costo della benzina, rincari, spesa). 

A causa degli aumenti, per molti il costo della è aumentato così tanto da arrivare a stento a fine del mese.  Molti automobilisti si sono trovati nelle condizioni di dover rinunciare all’utilizzo della macchina, costretti a scegliere gli spostamenti sui mezzi pubblici. Tutto per non dover consumare e sprecare carburante. 

Poi c’è chi decide di non pagare le tasse, come il bollo auto o l’assicurazione del proprio mezzo, rischiando grosso. 

Ecco l’arrivo dell’aiuto per gli automobilisti: 4000 euro! 

Ebbene si. È giunta voce che ci sarà un bonus per gli automobilisti, che può arrivare anche fino ad un massimo di 4.000€. 

La fase iniziale, cioè quella di acquisto di un mezzo non è certo l’unica difficile da affrontare. Infatti, quando si possiede un’auto le spese sono sempre tante e praticamente non finiscono mai! Bisogna tenere conto delle tasse, il costo del carburante (che nei mesi passati è arrivato a costare 2€ al litro e che adesso, nonostante il taglio delle accise, ha ancora un costo elevato!). Lo stesso vale anche per i pezzi di ricambio. 

Il contributo da €4000 di cui tutti gli automobilisti stanno parlando ha breve scadenza. Si può infatti presentare domanda fino all’11 novembre 2022. Ma chi può richiedere questo grande aiuto? Possono fare richiesta tutti coloro che vogliono acquistare una nuova automobile!  

Questo è un tipo di bonus che si affianca ad altri tipi proposti dal governo. Al momento, si sta mettendo a disposizione delle famiglie italiane 7.500€ da usare per l’acquisto di un’auto elettrica, rottamando in ricambio il proprio veicolo inquinante. 

Bonus cumulabili, 4000 euro, perché conviene 

Il nuovo bonus da €4000, del quale stanno parlando tutti, si affianca a quello da 3500€. 

In particolare, c’è un comune italiano che al momento sta aiutando il suo popolo con il bonus da €4000, sostituendo una vecchia auto inquinante con una nuova a basso impatto ambientale. È il comune di Terni al quale si affianca anche il comune di Narni. 

Coloro che sono interessati a questo aiuto possono ottenere 4.000 euro per l’acquisto di un’auto elettrica e 3.000 euro per l’acquisto di un’auto ibrida. Non dimenticate che la richiesta scade l’11 novembre.  

Sommando i due bonus, la spesa per acquistare un’auto diventa quasi banale, perché chiunque può affrontarla senza alcun problema. Costerebbe di più acquistare un’auto di seconda mano piuttosto che una nuova non inquinante. È proprio il caso di approfittare.