È uscito oggi il video ufficiale del nuovo singolo ” Senza Pagare ” di J-Ax & Fedez, estratto dall’ultimo album “Comunisti col Rolex”.

fedez

Già da qualche giorno il nuovo singolo del duo più social d’Italia J-Ax & FedezSenza Pagare ” gira in radio e ha riscosso un grande successo su iTunes e Spotify. Il brano ha infatti raggiunto il primo posto tra i più ascoltati e scaricati in Italia, sorpassando tra gli altri Luis Fonsi con “Despacito”, Harry Styles con “Sing of the times” e Enrique Iglesias con “Subeme la radio”.

A dare un’ulteriore “spinta social¨ al pezzo è stata, oltre che alla collaborazione con T-Pain (rapper che ha sdoganato l’uso dell’Auto-Tune nel mondo dell’hip hop), soprattutto la presenza del duo comico Pio e Amedeo nel video ufficiale, reduci da un boom di ascolti con il loro Emigratis 2.

Fedez & J-AX: ” Senza Pagare ” VS T-Pain – VIDEO UFFICIALE

Fedez & J-AX: ” Senza Pagare ” VS T-Pain – AUDIO

Fedez & J-AX: ” Senza Pagare ” VS T-Pain – TESTO

Da ragazzini era normale non avere soldi
E prima d’ordinare controllare il portafogli
Guardavamo le vetrine con occhi enormi
Sull’autobus che dal centro ci riportava ai bordi

Tu andavi bene a scuola
Io con la testa in aria ero un asino che vola
Poi sarà il mondo del lavoro che ha mentito alla tua laurea
E ai miei sogni mantenuto la parola ma

Questa sera andiamo in disco
Entriamo con il timbro
La mia ragazza porta due sue amiche single
Con questa boccia ci paghi l’affitto
Scroccare è ancora meglio che esser ricco

Come il crimine – senza regole
Come le ragazze con il grilletto facile
Entriamo senza pagare
Come dei calciatori di serie A
Ci guarda tutto il locale
Ma alla fine nessuno ci toccherà
Come il crimine

Andavamo ancora al nido con mamma e papà appesi ad un fido
E poi la vita che ti sfianca sempre con la faccia stanca
Senza gli abiti di marca con due cuori e un mutuo in banca
E invece adesso l’alcol scorre a fiumi
E solo donne di facili consumi
È un museo dell’ostentazione
Colleziono quadri della situazione
I ricchi all’ingrasso
Le fighe all’ingrosso
Selezione all’ingresso
Ti sembro depresso?
Mai il riscatto sociale
Solo ai ricchi è concesso il lusso di non pagare

Come il crimine – senza regole
Come le ragazze con il grilletto facile
Entriamo senza pagare come dei calciatori di serie A
Ci guarda tutto il locale ma alla fine nessuno ci toccherà
Come il crimine

C’è una macchina scura
Con una luce blu
Sembra quasi la luna
Sia arrivata quaggiù
E bisogna essere un po’ criminali per salvare il mondo
Dalle stelle alla strada
Essere troppo buoni non paga

Come il crimine – senza regole
Come le ragazze con il grilletto facile
Entriamo senza pagare come dei calciatori di serie A
Ci guarda tutto il locale ma alla fine nessuno ci toccherà
Come il crimine


Commenta su Facebook!

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *