BTP Italia con cedola garantita all’1,60%: ecco cosa sapere

    44
    BTP Italia

    L’instabilità economica è qualcosa che fa realmente “paura a tutti”, a partire dai piccoli risparmiatori fino ai grandi magnati e proprietari d’industria, che condividono il medesimo tessuto finanziario e sociale. Per questo motivo lo stato si prodiga a limitare i vari fattori che tradizionalmente condizionano negativamente i vari investimenti e le imprese. L’investimento definisce, in maniera generica, un qualsiasi dispiegamento volontario di risorse (sopratutto denaro) con finalità finanziarie, così da ottenerne un profitto nel corso del tempo. I BTP rappresentano una delle possibilità di investire in modo relativamente sicuro su una forma di obbligazione garantita dallo stato italiano.

    BTP Italia con cedola garantita all’1,60%: ecco cosa sapere

    Cosa sono i BTP? I buoni del tesoro poliennali sono titoli obbligazionari a tasso fisso a medio-lungo termine, emessi dal ministero dell’Economia e delle Finanze che, con appositi decreti. Come intuibile dal nome stesso, sono concepiti per ottenere un guadagno sugli interessi che generano sul medio e lungo periodo. Esistono BTP di varie scadenze, che vanno da 18 mesi fino a 50 anni: come facilmente immaginabile il guadagno è maggiore per quelli con la scadenza più lunga.

    Sono in molti a scegliere di puntare sui BTP perchè si tratta di strumenti da investimento garantiti dallo stato e muniti di cedola continua e fissa fino alla scadenza, momento in cui viene restituita la somma di denaro investita corrispondente al valore nominale.

    Bisogna ricordare che i BTP mantengono una tassazione fissa pari al 12,5 % del capitale investito, e che nella “versione” con scadenza a 8 anni (il  BTp Italia 2030 offre una cedola minima reale dell’1,60%) la quota di interessi è di 1,60 %. Bisogna anche considerare che i valori di inflazione sono particolarmente alti e con la situazione politica nazionale e internazionale, potrebbe essere più conveniente optare per il mercato secondario, il MOT, che è accessibile attraverso i portali delle banche direttamente attraverso l’applicazione ufficiale per smartphone.

    BTP Italia