Quanto valgono i 2 euro con Dante Alighieri? “Da non credere”

    27
    2 euro garibaldi albero vaticano toro 2 euro con Dante 2 euro aquila

    Fin dall’antichità le civiltà hanno sviluppato il concetto di moneta, e quindi ha iniziato ad emergere l’esigenza di coniare monete, così da sviluppare una forma di economia sufficientemente complessa. Le monete costituiscono oltre che una delle principali forme di ricchezza, anche uno strumento di grande riconoscibilità per il paese che l’ha sviluppata, e non è un caso che spesso acquisiscono un valore simbolico, rappresentato anche dalla raffigurazione. Anche il nostro paese, terra di artisti, scienziati e navigatori, può vantare diverse emissioni con personaggi illustri, come i 2 euro con Dante Alighieri, che è anche la moneta “standard” di tale valore coniata dalla Zecca di Roma.

    Quanto valgono i 2 euro con Dante Alighieri? “Da non credere”

    Ma quanto valgono? Si tratta di una moneta molto comune, che probabilmente viene utilizzata ogni giorno da tantissimi italiani. Il volto di profilo del Sommo Poeta, figura nata durante il Medioevo e autore di opere come La Divina Commedia, è anche considerato uno dei padri della nostra lingua e della cultura letteraria occidentale come la conosciamo oggi.

    Come tutte le monete da 2 euro, uno dei lati è uguale per tutti gli stati, quello che reca il valore nominale oltre alla cartina dell’Europa, mentre l’altra estremità risulta essere “personalizzato” dalla zecca di turno.

    La maggior parte delle monete, essendo diffusissime, non valgono più della cifra nominale, ossia 2 euro, eccezion fatta per esemplari recenti come quelle del 2019 e 2020 che in condizioni particolarmente buone  possono valere fino a 10-12 euro.

    2 euro con Dante

    Esiste anche un’altra moneta da 2 euro, stavolta commemorativa, ossia sviluppata in un anno particolare, che reca il volto di Dante Alighieri. Risale al 2015, in occasione del 750° anniversario della nascita del Sommo Poeta. Su questa moneta è ritratto a figura quasi intera, mentre regge una a copia della Divina Commedia. Questa moneta vale fino a 15 euro se in Fior di Conio, ma diversi esemplari messi in vendita dal sito ufficiale della Zecca di Stato nel 2015, in uno speciale kit contenente due monete, oggi hanno un valore al dettaglio che supera i 40 euro.

    2 euro dante