Allerta Postepay in tutta Italia: “il tuo conto sarà bloccato!”

Postepay è il nome di una serie di servizi messi a disposizione da Poste Italiane da circa vent’anni, infatti la prima forma della celebre carta prepagata risale al 2003, ovviamente nella versione “base”, ancora oggi la principale. Postepay ha avuto fin dal principio un successo importante, che ha contribuito a rendere accessibile l’utilizzo di una carta prepagata, che ha fondamentalmente le medesime funzioni di una carta di credito, pur senza necessitare di un conto con tutte le problematiche del caso.

Allerta Postepay in tutta Italia: “il tuo conto sarà bloccato!”

Il servizio si è nel corso del tempo ampliato di funzionalità, anche per contrastare la sempre più pressante ed esistente presenza di una folta concorrenza, anche se Postepay detiene comunque il primato della carta prepagata più diffusa, vista anche l’estrema semplicità di ottenimento ed utilizzo. Dal 2018 fa parte di una società affiliata a Poste Italiane, nota proprio come Postepay SpA che gestisce tutti i servizi ed il prodotti associati, come anche quelli legati all’app ufficiale e le comunicazioni. Di contro, il numero di truffe e raggiri che continuano a manifestarsi sono in parte riconducibili all’estrema diffusione dei prodotti Postepay. Cosa succede quando riceviamo un messaggio che recita “il tuo conto sarà bloccato?”.

Si tratta in tutti i casi di un tentativo di phishing, ossia una forma di messaggio SMS o email che sembra effettivamente provenire da Poste Italiane, in quanto presenta in molti casi intestazione e loghi ufficiali, ma che in realtà nascondono un fine “truffaldino” in quanto Poste Italiane non fa uso di questo tipo di messaggi per evidenziare problematiche sul conto. La ragione dell’esistenza di questi messaggi è presto detto, ed è mirato ad ottenere le informazioni dell’utente.

Questi messaggi farlocchi sono per l’appunto dotati di un link che lo stesso m essaggio invita a selezionarlo per visionare, in teoria, lo stato del conto e “risolvere il problema”, anche se questa azione non fa altro che fornire ai truffatori i nostri dati persoanali mettendo quindi a repentaglio l’incolumità della propria carta.

Bisogna assolutameente ignorare o ancora meglio eliminare questi messaggi.

postepay messaggio