E’ ufficiale: la PostePay sarà disabilitata. Ecco cosa succede

54
postepay novità disabilitata truffa

Sei preoccupato perché ti hanno detto che la Postepay sarà disabilitata? O magari hai ricevuto una comunicazione via sms o via email che accadrà proprio questo? Fa’ molta attenzione! Ciò che sta succedendo in questi giorni non è altro che il diffondersi rapido dell’ennesima truffa legata ai metodi di pagamento e che mirano ad usare i tuoi dati personali per effettuare operazioni online.

PostePay è infatti uno dei metodi di pagamento più diffuso in Italia, in entrambe le sue versioni, e per questo è oggetto di continui tentativi di truffe che sfruttano il suo nome. Se stai cercando informazioni sul fatto che la PostePay sarà disabilitata, sei quasi sicuramente un loro cliente: a maggior ragione ti invitiamo a leggere questo articolo.

Truffa Postepay disabilitata: ecco cosa succede

Gira ormai da qualche tempo una email che soltanto apparentemente arriva da Poste Italiane in cui si annuncia all’ignaro cliente che la sua Postepay sarà disabilitata. In seguito a quest’annuncio, nel corpo del testo, l’utente viene invitato a cliccare immediatamente su di un link successivo dove può scongiurare questo processo di disabilitazione. In realtà il link conduce ad un form online dove bisogna inserire i dati del conto Postepay e quelli personali, e da quel momento sarà un gioco da ragazzi per i criminali utilizzare il vostro conto per effettuare acquisti.

Essendo una carta prepagata, il rischio di perdere denaro è direttamente proporzionale a quanti soldi avete sulla PostePay. Specialmente se usate la PostePay Evolution il rischio è più alto, perché quest’ultima ha un massimale di 30mila euro. Fate molta attenzione anche se nella mail sono contenuti allegati che vi si inviterà ad aprire. Questi installano dei virus attraverso i quali i criminali possono accedere ai dati memorizzati sul vostro computer.

Postepay disabilitata: cosa fare

Se la vostra PostePay è stata realmente disabilitata, potete provare a riattivarla, anche se la effettiva riattivazione dipenderà dalle motivazioni. Se avete infatti subìto un blocco imposto da PostePay perché apparentemente il vostro conto è stato clonato, oppure avete violato le norme antiriciclaggio o utilizzato impropriamente la carta, questa non verrà riabilitata.

Diversamente, se avete subìto un blocco temporaneo per gli errati inserimenti del PIN o per lo smarrimento, potete riattivarla subito contattando il servizio clienti di Poste Italiane al numero 800 003 322. Un’altra occasione in cui la carta viene disabilitata è quando è arrivata alla scadenza. Entrati nel mese successivo alla scadenza indicata sulla carta, non sarà più possibile utilizzarla per alcuna operazione e dovrete recarvi alla Posta per effettuare il rinnovo.

postepay novità disabilitata