Bonus vacanze 2022: ecco come richiederlo subito. “Fantastico”

    28
    bonus vacanze

    Dopo due anni di pandemia, la popolazione italiana, tra le più colpite dal Covid sopratutto all’inizio del contagio, sembra essere ancora di più legata al concetto di vacanza, sopratutto nel periodo estivo. Ciò è risultato evidente anche durante la pandemia, che ha portato l’allora governo in carica a sviluppare una vasta serie di normative rivolte a supportare anche le categorie professionali come gli esercenti legati al contesto vacanziero con il Bonus Vacanze.

    Agevolazione per le vacanze

    Il Bonus Vacanze è stato concepito e sviluppato durante la prima fase della pandemia, esattamente due anni fa: il governo Conte II infatti ha deciso ai tempi di mettere a disposizione dei cittadini italiani una forma di “buono sconto” da poter utilizzare al momento dell’acquisto di una qualsivoglia tipologia di prenotazione vacanziera, ad esempio hotel e pensioni, con relativamente pochi limiti. Il Bonus è stato concepito il maniera “elastica” dal punto di vista dell’importo, che poteva raggiungere il valore massimo di 500 euro, in base all’ISEE del nucleo familiare e al numero dei componenti che ne fanno parte. Il Bonus Vacanze è stato attivo inizialmente per tutto il 2020 ed “ottenibile” attraverso l’applicazione della Pubblica Amministrazione IO fino al 2021, nello specifico fino allo scorso 31 dicembre, attraverso una sorta di “proroga”.

    Bonus vacanze 2022: ecco come richiederlo subito. “Fantastico”

    Il governo Draghi non ha tuttavia riconfermato questa agevolazione, considerata non necessaria e sopratutto troppo “generica” nei confronti del contesto attuale. Esiste comunque una possibilità concreta di sfruttare dei voucher messi a disposizione in modo semi diretto dallo stato, stavolta attraverso la Carta Giovani Nazionale, una carta prepagata esclusivamente virtuale che può essere utilizzata attraverso la già citata app IO per ottenere sconti per i giovani dai 18 ai 35 anni. Questi voucher sono applicabili direttamente in fase di acquisto di biglietti e prenotazioni e possono essere anche del 50 % rispetto agli importi originali.

    bonus vacanze