Se hai la moneta con il gufo sei ricco: ecco il valore. “Pazzesco”

    37
    moneta con il gufo

    Ti hanno detto che se hai la moneta con il gufo sei ricco? Mettiamola così, forse stanno seguendo una nuova tendenza che sta invadendo le aste online, ma che trova poco fondamento nel reale valore della moneta di cui stiamo parlando. La “moneta con il gufo” è infatti molto più semplicemente l’emissione più comune della moneta da 1 euro della Grecia.

    E se ti stai chiedendo sul serio come sia possibile che una moneta da un Euro valga così tanto, allora questo piccolo approfondimento potrà davvero aiutarti. C’è infatti una grossa speculazione intorno al valore di queste monete. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

    La moneta con il gufo: come riconoscerla

    Iniziamo a dire, prima di ogni altra cosa, che il “gufo” di cui ti hanno parlato, è in realtà una civetta. Pare una differenza di piccolo conto, ma per la Grecia non è così. Il simbolo di elezione della moneta da 1 Euro è infatti il volatile ritrovato inciso su una antica moneta da 4 Dracme di Atene.

    Chiarito questo piccolo equivoco, possiamo andare a descrivere il resto della moneta affinché non ci siano dubbi nell’identificarla. Il lato con il valore nominale, i confini dell’Unione e le 12 stelle dei paesi fondatori dell’Unione, è uguale a quello di tutte le altre monete da 1 Euro dell’UEM.

    Sull’altro lato troviamo, oltre alla civetta, altri segni distintivi. Innanzitutto il valore nominale in caratteri greci moderni. Alla sinistra della civetta c’è un ramo d’ulivo. A completare l’incisione del cerchio interno, un simbolo posto in alto a destra e che somiglia vagamente ad un giglio: si tratta del simbolo della zecca ateniese. Il bordo esterno è invece caratterizzato dalla presenza delle 12 stelle dei membri fondatori dell’UE.

    Se hai la moneta con il gufo sei ricco: ecco il valore

    Il valore reale della “moneta con il gufo” è praticamente sempre e solo di 1 Euro. Anche la versione in Fior di Conio della sua annata con minore tiratura, in condizioni BU (Brilliant Uncirculated, ndr) non vale mai più di 10 Euro. Allora cosa sta succedendo? Perché alcune monete simili vengono vendute a migliaia di Euro su Ebay?

    La risposta è abbastanza semplice. Da un lato, il mercato dei possibili errori di conio non è regolamentato, e chiunque possegga una moneta che ritiene avere un “particolare” irripetibile, può chiedere la cifra che vuole. Dall’altro è molto semplice provare ad approfittare dell’ingenuità altrui lì dove tali regolamentazioni mancano.

    Per quello che abbiamo avuto modo di vedere, gli errori di conio pubblicizzati su Ebay e legati alla moneta da 1 Euro della Grecia, non sembrano tali. Alcuni sostengono lo sia il simbolo della zecca ateniese, altri invece propongono come “rarissima” la moneta che vede la presenza della lettera “S” nella stella ad ore 6, sul verso della civetta. In realtà quello è il simbolo della zecca finlandese che produsse circa 50 milioni di esemplari di questa moneta per conto della Grecia.

    È quindi importantissimo conoscere bene reale diffusione e valore delle monete per evitare di cadere in raggiri o di esaltarsi senza motivo. Se pensate di essere in possesso di una moneta rara, o di volerne acquistare qualcuna, magari consultate prima un esperto numismatico prima di cadere in avventatezze.

    moneta con il gufo