Trova le 50 lire con Vulcano e guadagni €6.350: ecco quale

    39
    50 lire vulcano

    Come impariamo a conoscere fin dall’infanzia, il denaro è tra le poche cose ci accomuna tutti, e tutti siamo portati ad utilizzarlo in ogni fase della vita. Anche per questo motivo la “forza” simbolica delle valute ha portato un importante grado di interesse dal punto di vista storico e scientifico: il termine numismatica da sempre definisce proprio lo studio di monete e banconote, che inevitabilmente “tocca” anche emissioni recenti o addirittura ancora utilizzate. E’ il caso di monete molto famose e per l’appunto diventate famose e ancora oggi riconoscibili, come la 50 lire con il Dio Vulcano.

    Trova le 50 lire con Vulcano e guadagni €6.350: ecco quale

    Si tratta della denominazione che definisce l’emissione più comune da 50 lire, nonchè una delle più utilizzate in senso generale nel nostro paese per tutta la seconda metà del Novecento. Si tratta di una moneta che è stata prodotta in grandi quantità dal 1954 fino al 1989, quando è stata sostituita dalla poco apprezzata Vulcano 2° tipo (sostanzialmente la stessa moneta ma molto più piccola) e dalla 50 lire Italia Turrita. Tuttavia nell’utilizzo pratico è stata l’emissione di tale valore più utilizzata fino alla dismissione della lira, avvenuta nel 2002.

    Il termine Vulcano fa riferimento alla raffigurazione che contraddistingue questa emissione: il Dio Vulcano del fuoco e degli artigiani è infatti presente su uno dei lati mentre sta battendo il martello su un’incudine, mentre l’altro lato è riconoscibile da una testa femminile di profilo. Tutte le 50 lire sono state realizzate in una lega nota come Acmontial, composta da ferro/nichel/cromo/vanadio.

    Prima della produzione di massa, la zecca ha sviluppato numerose versioni di prova di questa moneta, dal 1950 fino al 1954. Una delle ultime che poi ha fornito il “modello” della versione finale è tra le monete italiane più ricercate dai collezionisti in quanto molto rara. Questa specifica moneta in particolare, realizzata proprio nel 1954 pochi mesi prima della produzione di massa è riconoscibile proprio per la scritta Prova sul lato di Vulcano, come visibile in foto. In ottime condizioni questa emissione vale oltre 6000 euro.

    50 lire vulcano