Quanto varrà Ethereum tra un mese? La previsione sconvolgente

    39
    Ethereum

    Dopo “l’arrivo”, molto in sordina, di Bitcoin, il contesto delle criptovalute è divenuto realtà: anche se inizialmente il concetto stesso di valuta basata su crittografia ha faticato non poco ad integrarsi tra la maggior parte degli investitori, l’idea di una valuta decentralizzata, slegata da qualsiasi forma di controllo vero e proprio ha scatenato la fantasia e l’interesse di un numero sempre più alto di persone, a partire dallo scorso decennio. Ethereum fa parte di un progetto decisamente ambizioso, portato avanti come già accaduto per Bitcoin e tante altre valute, in sordina: dopo alcuni anni di sviluppo, nel 2015 è stata resa disponibile la prima versione della piattaforma Ethereum che utilizza una blockchain proprietaria, ed un ecosistema molto ramificato e stratificato. Vitalik Buterin, uno dei principali artefici, e considerato il creatore concettuale di Ethereum continua a portare avanti il progetto che ha reso la valuta in questione sotto molti punti di vista la diretta concorrente di Bitcoin.

    Quanto varrà Ethereum tra un mese? La previsione sconvolgente

    La forza di Ethereum è nella sua natura: il funzionamento infatti è concepito per non essere “fisso” ma in continuo divenire e sviluppo e sotto molti punti di vista risulta essere più avanzato e tecnologicamente all’avanguardia, a partire dalla velocità delle transazioni e delle operazione di mining che risultano essere anche essere meno esose in termini energetici. Il 2022 non è stato “tenero” con Ethereum, come del resto per tutto il contesto criptovalute: a giugno la valuta ha subito una forte decrescita: il valore è di poco superiore a 1.300 dollari, ma molti sono convinti di un rialzo a breve: Ethreum subirà un aggiornamento che porterà ad un importante cambio di protocollo, rendendo l’intera piattaforma migliore, più rapida e stabile. L’ avvicinarsi del cosiddetto “The Merge”, ovvero del passaggio dal proof-of-work al proof-of-stake è oramai prossimo (i gestori di Ethereum hanno posto un termine ultimo a settembre) ma già tra un mese secondo i più ottimisti il valore potrebbè aumentare oltre il 50 % dei valori attuali.

    Ethereum