Bonus vacanze 2022, come richiederlo? Ecco la risposta

Il bonus vacanze 2022 è una delle parole chiave maggiormente cercata su internet in queste mese. Anche tu vuoi sapere come richiederlo? Ci scuserai se la richiesta ci fa un poco sorridere, ma la realtà è che il bonus vacanze 2022 non esiste e non può essere richiesto. Il governo Draghi, nella scorsa primavera, non ha rinnovato il bonus così come pensato negli scorsi anni dal governo Conte.

Niente voucher da al massimo 500 euro da utilizzare nelle strutture aderenti al progetto per “alleggerire” il conto della propria vacanza. Quest’anno non è possibile usufruirne in alcun modo. Se sei alla ricerca di bonus vacanze, dovrai capire come fare a risparmiare in qualche altra maniera.

Bonus Vacanze Inps 2022: si può ancora richiedere?

Anche per quanto riguarda i bonus vacanze che l’INPS, ormai da qualche anno, eroga ogni estate, non è più possibile partecipare. I bandi denominati INPSieme Estate, e diretti a pensionati, studenti ed insegnanti, sono infatti scaduti lo scorso Aprile. Chi ha presentato per tempo la necessaria documentazione e ha occupato la graduatoria nelle posizioni che concedevano i vantaggi erogati, probabilmente a quest’ora è già in vacanza, oppure è addirittura già tornato dalle ferie. Vi consigliamo quindi di segnare sul calendario del 2023 una nota ad inizio Aprile, qualora poteste essere tra i beneficiari di questi vantaggi.

Vacanze 2022: come risparmiare qualcosa?

Se volete ancora provare a risparmiare qualcosa in vista delle vostre vacanze – ma siamo ad Agosto, resta ben poco tempo! – dovrete affidarvi alla scaltrezza di chi conosce come funzionano le prenotazioni online, e provare magari ad approfittare di qualche offerta last-minute.

Provate a monitorare costantemente i siti di prenotazione di alberghi e voli, e magari fate attenzione ad utilizzarli in giorni ed orari nei quali potrebbero essere meno frequentati. I primi giorni della settimana e le ore notturne, a volte, nascondono delle sorprese in positivo!

Le offerte last-minute poi, potrebbero saltare davanti ai vostri occhi in ogni momento. Generalmente vengono determinate dalla rinuncia alla prenotazione di qualche sfortunato vacanziero trovatosi obbligato ad abbandonare il sogno di una settimana di relax. Guardate anche sulle bacheche social dei vostri contatti: qualcuno dei vostri amici potrebbe star cercando di vendere il proprio soggiorno per problematiche sopraggiunte.

Se siete poi nella fascia d’età Under 36, alcune buone opzioni possono essere rappresentante dagli sconti riservati a chi aderisce al programma CGN – Carta Giovani Nazionale. Si tratta di un programma di scontistica cui accedere attraverso la registrazione all’app IO, quella che mette gli utenti in collegamento diretto con le Pubbliche Amministrazioni. Servono lo SPID e la registrazione al programma, poi si potrà usufruire di una serie di sconti che vanno dal 5% al 50%.

bonus vacanze