Se trovi questi 2 euro del 2002 diventi ricco: ecco quali. FOTO

Ti hanno detto che se trovi questi 2 Euro del 2002 diventi ricco? Le leggende intorno alle monete da 2 Euro con errore di conio sono tante, e non sempre sono tutte vere. Sembra però ci sia una moneta molto particolare che possa valere molto più delle altre. Come gli appassionati di numismatica forse sanno, il mercato degli errori di conio è regolato solo dalla domanda e dall’offerta, ed è difficile quindi sentenziare sul reale valore di una moneta di questo tipo.

Per la moneta di cui parliamo, attualmente il venditore chiede una cifra enorme, di poco inferiore ai 20mila euro, e cioè €19.500? Li vale davvero? Forse dobbiamo rinviare ai posteri questa conclusione. In questo articolo proviamo a descriverla e a parlarne in modo maggiormente dettagliato.

Diventi ricco con questi 2 euro: ecco quali

La moneta è un 2 Euro della Germania del 2002 che ad un primo sguardo superficiale appare perfettamente identica alle altre. Sul dritto il valore nominale e i confini dell’Unione Europea a quel tempo – cambiarono nel 2007 – e sul verso l’Aquila scelta dalla Germania come simbolo d’elezione per questa moneta.

Questa moneta che pare davvero unica è però caratterizzata da un curiosissimo errore di conio. È infatti priva di una qualsiasi delle cinque lettere identificative delle diverse zecche tedesche che producono gli Euro. La Germania ha infatti ben cinque zecche (rappresentate dalle lettere A – D – F – G – J) ma nessuna di esse è presente, attraverso il proprio riferimento,  al di sotto dell’aquila, in basso a destra rispetto al millesimo di conio, lì dove in genere compare questa lettera. Non è dato di sapere se si tratta di una moneta di prova o di un errore, ma la lettera è evidentemente mancante.

Cosa fare con una moneta rara

Chiaramente il valore della moneta non è quantificabile, non lo è almeno finché non giunge un’offerta che chiuda l’asta, e in qualche modo certifichi l’incrocio della domanda e dell’offerta. Soltanto questo accadimento, il più delle volte, determina il reale valore di una moneta con errore di conio.

Se trovate una moneta rara, o che presumete tale, è bene cercare di informarsi sui siti specializzati ed eventualmente consultare un esperto numismatico nella vostra città per conoscerne il valore reale, prima di prendere decisioni.

Questo consiglio può essere considerato valido anche e soprattutto se pensate di essere interessati all’acquisto. In casi come questi, fidarsi di un’immagine non è sufficiente: è necessario provare dal vivo che la moneta non abbia la lettera della zecca incisa sul suo verso, perché potrebbe non essere poi troppo complicato agire con un programma di computer grafica per cancellarla.

2 euro 2002