Trova questa moneta rara e guadagni €100.000: ecco quale

42
errore di conio moneta simbolo moneta argento

Le monete rappresentano il “perfetto oggetto da collezione”, essendo naturalmente dotate di alcuni “vantaggi” che rendono estremamente facile diventare un appassionato, ossia la diffusione e la varietà, che costituiscono fattori importanti e che spiegano il successo del collezionismo di questi oggetti. C’è da considerare anche il valore storico e “umorale”, come nel caso della lira, la precedente valuta italiana, che nel 2002 ha fatto posto all’euro. Tra numerose monete coniate nel nostro paese esistono alcuni esemplari molto remunerativi, ma pochi possono far guadagnare una cifra così importante come quella che esamineremo a breve. Un solo esemplare, se perfettamente conservato può infatti far guadagnare oltre €100.000, rappresentando alla perfezione il concetto di moneta rara.

Trova questa moneta rara e guadagni €100.000: ecco quale

Si tratta di una moneta che ha più di 120 anni, ed è stata coniata in un contesto storico e politico molto differente da quello attuale.

Nel dettaglio, l’emissione da 5 lire in questione, sviluppata in pochissimi esemplari, poco più di un centinaio, è molto differente da quelle coniate durante l’epoca repubblicana, in quanto è stata coniata durante la fase iniziale del regno di Vittorio Emanuele III, che resterà sul trono fino a pochi mesi dell’abrogazione della monarchia in Italia, nel 1946. La 5 lire Aquila Sabauda risale al 1901, e ritrae oltre al volto di profilo del re, sull’altro lato presenta proprio un’aquila con le ali spiegate, che al centro presenta lo stemma di casa Savoia, la “stirpe reale” fin dalla proclamazione dell’Unità d’Italia, nel 1861.

La tiratura limitatissima e l’importante valore storico evidenziato con questa emissione ha reso il valore di questa emissione sempre molto elevato: si parte da una base di circa 20 mila euro per un esemplare in buone condizioni, mentre la valutazione aumenta anche in modo importante in presenza di un esemplare tenuto ottimamente (60 mila euro) mentre uno in perfetto stato può addirittura superare i 100.000 euro, rappresentando una delle monete italiane di maggior valore in assoluto, senza dubbio.

5 lire 1901