Quanto valgono i 2 euro con l’omino? La risposta ti sconvolgerà

56
2 euro omino

Vuoi sapere quanto valgono i 2 euro con l’omino? La moneta è uno dei 2 euro commemorativi emessi nel corso degli scorsi anni all’interno dell’Unione Europea. La moneta è nota in quasi tutto il territorio continentale perché questa emissione venne prodotta dalle zecche nazionali di tutti i paesi facenti parte dell’UEM nel 2009.

La moneta venne infatti emessa per celebrare il decennale della creazione dell’UEM, il soggetto politico-economiche che ha realizzato in teoria e in pratica l’unione monetaria europea. Scopriamo quanto vale questa moneta in questo nostro piccolo approfondimento numismatico.

2 Euro con l’omino: com’è fatta la moneta?

La 2 Euro con l’omino venne prodotta nel 2009 da tutti i paesi componenti l’UEM, l’Unione Economica e monetaria che ha di fatto dato vita al’Euro. Il disegno venne selezionato all’interno di una folta rosa di contendenti con il voto popolare dei cittadini europei che lo scelsero attraverso una votazione online.

La selezione venne vinta dal disegno dello scultore della Banca di Grecia George Stamatopoulos, che propose per l’appunto un uomo stilizzato il cui braccio diventa parte integrante delle linee che definiscono il simbolo (€) dell’Euro. L’incisione della moneta viene completata dalla dicitura commemorativa del decennale UEM 1999-2009 e dal nome della nazione emittente.

La diffusione in tutta la UE di questa moneta è stata garantita dal fatto che furono ben 15 i paesi emittenti. E non solo: uno di questi, la Germania, ne ha prodotte cinque versioni diverse tra loro, una per ogni zecca, con la sola differenza del monogramma della zecca coniatrice. Questo ha portato il numero di esemplari diversi dei 2 Euro con l’omino a ben 20 unità.

Quanto valgono i 2 euro con l’omino?

Sono davvero pochi i 2 euro con l’omino che superano il loro valore nominale, e cioè i 2 euro riportati sul dritto della moneta. C’è poi un altro fattore da considerare: ogni stato ha prodotto la moneta con una tiratura diversa. Ciò ha creato una sorta di “scala” dei valori di questa moneta direttamente proporzionale ai pezzi emessi da ogni singolo stato. Per questo motivo, il valore numismatico dei 2 Euro con l’omino può variare molto a seconda dello stato di provenienza della moneta.

Ovviamente influiscono sul valore anche lo stato di conservazione della moneta e il fatto che essa sia circolata o meno. Monete da 2 Euro con l’omino riconosciute di maggior valore sono quelle di Malta, che parte da una stima di circa 5 Euro, e quella della Finlandia, che arriva a valere 8 Euro, purché queste monete siano in fior di conio.

Esiste una moneta da 2 Euro con l’omino che presenta un errore di conio generalmente riconosciuto dalla comunità dei collezionisti numismatici. La moneta prodotta dalla Spagna vede infatti la presenza di stelle dedicate ai 12 paesi fondatori dell’UE sensibilmente più grandi rispetto al solito, sul bordo esterno del verso. Questa moneta vale circa 20 euro, anche se viene spesso venduta per prezzi molto più alti su Ebay.

2 euro omino