Quanto vale oggi Dogecoin? Pazzesco, ecco la risposta

Il mondo delle criptovalute, oltre ad essere gradualmente accettato dai non geek, si sta espandendo di volume, con bitcoin in tasca, alcune altre alternative alle valute “principali”, seguite da alcuni altcoin (criptovalute alternative) che cercano di ottenere mercati affollati e diversificati .

In questo contesto in evoluzione, ci sono le cosiddette “variabili pazze”, nel qual caso prendono la forma delle cosiddette monete meme, di cui Dogecoin è sicuramente la principale.

Cos’è Dogecoin?

Dogecoin rappresenta al meglio l’importanza del web in campi “seri” come la crittografia: nata nel 2013, era in realtà uno scherzo di un giovane programmatore americano, Billy Markus, a “Fun”, apparentemente ispirato al sistema blockchain condiviso di Bitcoin (anche se non ha un numero limitato di token rispetto a BTC) in base al proof-of-work. Dogecoin, così chiamato per la presenza nel logo del famoso meme Doge (un cane Shiba Inu, già noto al popolo di internet), ha indubbiamente goduto di ingenti capitali (50 miliardi di dollari nel 2021) progressivamente arrivati ​​grazie ai più attività di beneficenza e senza scopo di lucro.

polizza rc auto

Anche un influencer di grande rilievo come Elon Musk, che ha deciso di “sponsorizzare” Dogecoin ed i tokens DOGE in maniera continua, anche attraverso i propri canali social.

Quanto vale Dogecoin?

Dogecoin non ha un 2021 entusiasmante quasi impossibile da eguagliare Shiba, ma è un anno “stabile” dopo un forte “picco” a maggio. Successivamente, la valuta non è cambiata in modo molto significativo e attualmente vale poco più di 15 centesimi per token (nello specifico, $ 0,146800).

A differenza delle principali criptovalute, la moneta Meme non ha visto reali cambiamenti nemmeno nelle ultime settimane dell’anno. Nelle prossime settimane, il valore di Doge potrebbe tornare sopra i 20-25 centesimi quando i mercati (potenzialmente) si normalizzeranno dopo la crisi energetica.