Ecco quanto varrà Shiba Inu il prossimo mese: “pazzesco”

    34
    shiba inu

    Il 2021 è stato sotto molti punti di vista l’anno delle criptovalute, in quanto il concetto stesso ha travalicato in maniera definitiva, le naturali preconcezioni relative all’ambito finanziario. In buona sostanza, anche a causa della crisi portata dalla pandemia, il molti hanno dovuto iniziare a prendere il considerazione il mondo crypto anche in contesti molto concreti: alcune nazioni hanno adottato ad esempio la principale criptovaluta, Bitcoin, come valuta ufficiale, e c’è stata una progressiva diffusione delle cosiddette alt coin, ossia crypto alternative. Poche hanno raggiunto il successo, sopratutto se rapportato alla tempistica di Shiba Inu.

    Sviluppo ed “esplosione”

    Shiba Inu infatti è nata nel 2020, anche se non è ancora chiaro al 100 % quale sia l’autore (o i gruppi di autori) con l’intento dichiarato di fare “guerra” alla principale meme coin, Dogecoin. Shiba Inu infatti è una crypto a tutti gli effetti, nello specifico è un token Erc-20, basata sul protocollo di creazione di token legato al sistema Ethereum, quindi non utilizza una propria blockchain. Al netto dei tecnicismi, da buona meme token ha avuto da subito un’incredibile seguito e ciò ha portato ad una crescita di valore mai riscontrata prima, portandola ed entrare e restare a lungo nella Top 10 in termini di capitalizzazione.

    Ecco quanto varrà Shiba Inu il prossimo mese: “pazzesco”

    Dopo un naturale processo di flessione, Shiba Inu ha continuato a diffondersi anche in contesti pratici: anche brand famosi come Gucci, attraverso annunci ufficiali hanno comunicato che accetteranno pagamenti in valuta SHIB, il token di Shiba Inu, oltre ad essere utilizzata, sempre come valuta vera e propria, per acquistare terreni virtuali nei sempre più diffusi metaversi.

    La valutazione attuale è di 0,000019938715 dollari, ma questa potrebbe facilmente aumentare di oltre il 30 % il prossimo mese, sopratutto con lo stabilizzarsi della situazione politica in Europa, che ha indubbiamente condizionato “l’esplosione” delle crypto come Shiba Inu.

    shiba inu