Quanto valgono i 2 euro con Dante? Ecco la risposta sconvolgente

    27
    2 euro con dante

    I 2 Euro con Dante: quanto valgono? Beh, sapendo che ci sono tante monete diverse dedicate al sommo poeta, non è semplice rispondere a questa domanda. Possiamo iniziare dicendo che la moneta da 2 Euro coniata dal 2002 praticamente ogni anno non ha praticamente mai un valore superiore a quello nominale dei 2 Euro.

    L’unica possibilità che avete per essere in possesso di una moneta “comune” da 2 Euro con Dante che valga qualcosa in più, è che questa abbia un errore di conio molto rilevante. Gli errori di conio possono moltiplicare il valore delle monete e di conseguenza consentirvi di vendere il vostro esemplare a cifre elevate. Discorso a parte invece per le versioni BU destinate al collezionismo: le 2 Euro classiche del 2008 e del 2015 in cofanetto già valgono circa 15 Euro l’una. In questo articolo, però, parleremo delle monete da 2 Euro con Dante coniate come monete commemorative.

    2 Euro con Dante Italia 2015: 750 anni dalla nascita

    Uno degli slot italiani del 2015 per il conio di 2 Euro commemorativi viene utilizzato dalla nostra Repubblica per dedicare un’emissione speciale nella ricorrenza del 750° anniversario della nascita di Dante. Sulla moneta troviamo inciso un particolare del dipinto “Allegoria della Divina Commedia”. Si vede il sommo poeta tenere tra le mani un volume della sua opera più famosa davanti alla raffigurazione della montagna del Purgatorio. Il dipinto originale, opera di Domenico Michelino, si può vedere dal vivo nella Basilica di Santa Maria del Fiore a Firenze, patria natia di Dante.

    La moneta, oltre ai consueti monogrammi della zecca italiana (R) e della Repubblica Italiana (RI), vede stampigliate le inizio dell’autrice Silvia Petrassi. Completano il disegno il nome del poeta, in arco in alto a sinistra, e le date della commemorazione: 1265 e 2015. L’altro lato della moneta, come da tradizione, è identico agli altri 2 Euro. Questa moneta è stata coniata in 3.5 milioni di esemplari circolanti, cosa che la rende piuttosto comune. Di conseguenza il suo valore non supera i 3 Euro. Discorso diverso invece per i 15mila divisionali riservati al collezionismo che viene venduto tra i 20 e i 30 Euro corredato dell’opuscolo di diffusione.

    2 Euro con Dante 2021 Città del Vaticano

    Di maggior valore è invece la moneta da 2 Euro con Dante emessa da Città del Vaticano nel 2021, per la celebrazione del settecentenario dalla morte del sommo poeta. In tutta Italia ci sono state diverse manifestazioni dedicate a questa ricorrenza, mentre lo Stato Pontificio ha deciso di utilizzare lo slot dell’emissione speciale per celebrare Dante.

    È una moneta coniata in pochi esemplari, destinati tutti al collezionismo e non alla circolazione. Parliamo di 77mila BU e 9.300 Proof. La moneta presenta sul proprio rovescio (dritto sempre uguale come tutti i 2 Euro, ndr) il volto del poeta inciso con lo sguardo rivolto a destra. Questo si sovrappone al Palazzo della Signoria presente sullo sfondo, mentre il nome Dante è in corsivo “manuale”. Completano l’incisione i millesimi delle ricorrenza 1321-2021 e il nome dell’autore dell’incisione. Questa specifica moneta vale 30 Euro ma è già possibile trovarla in vendita da siti specializzati in collezionismo numismatico al doppio di questo valore: l’impressione è che il suo prezzo salirà ancora.

    2 euro con dante