Quanto valgono i 2 euro della Montessori? La risposta toglie il fiato

    71
    2 euro montessori

    Hai trovato la 2 Euro con Maria Montessori? Ti trovi davanti ad uno dei tanti coni commemorativi emessi dalla Repubblica Italiana nel corso di validità dell’Euro. Fin dal 2002 questa specifica moneta è stata scelta dalla BCE e dalle UEM come conio per l’emissione di monete commemorative speciali.

    L’Italia ha quasi sempre sfruttato i propri slot per emettere monete da 2 Euro particolarmente bella: quella dedicata al bicentenario dei Carabinieri del 2014, ad esempio, o ancora quella per il 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri. La 2 Euro con il volto di Maria Montessori è del 2020, ed è quindi una delle più recenti.

    I 2 euro della Montessori: descrizione, tiratura e diffusione

    Ecco come riconoscere la moneta. Il rovescio è quello uguale per tutti i 2 Euro di tutta Europa, con il valore nominale, i confini dell’UE e le 12 stelle dei membri fondatori collegati da linee verticali che si interrompono sulla mappa d’Europa.

    Al dritto invece troviamo un ritratto dell’educatrice inserito all’interno di un quadrato che taglia il bordo esterno della moneta, quello caratterizzato dalle dodici stelle dei fondatori dell’Unione Europea. All’interno del quadrato troviamo anche tre composizioni geometriche che richiamano i suoi metodi educativi. Nome e cognome della pedagogista sono a sinistra e sotto il suo ritratto.

    Il quadrato è interrotto sul lato destro per l’inserimento del monogramma delle Repubblica Italiana (RI), mentre quello della Zecca di Roma (R) si trova nell’angolo in basso a sinistra del quadrato, e dal lato opposto troviamo invece le lettere LDS, iniziali dell’autrice Luciana De Simoni. La moneta è completata dalla presenza di due millesimi, le date 1870 e 2020, indicanti rispettivamente l’anno di nascita di Maria Montessori e quello di emissione della moneta.

    La moneta, prodotta in doppia lega metallica, con l’interno in nichel e ottone e l’esterno in rame e nichel, è disponibile dal giugno 2020 ed è stata prodotta in 3 milioni di esemplari, di cui 7mila destinati al collezionismo (Proof) e il restante immesso in circolazione (2.993.000).

    Quanto valgono i 2 euro della Montessori?

    Come forse avrete intuito dall’ultimo rigo del paragrafo precedente, enorme differenza di valore c’è al momento tra le monete da 2 euro della Montessori circolate e quelle destinate al collezionismo. Le prime infatti non valgono più del loro valore nominale se circolate, mentre arrivano a valere circa 2.90 Euro in versione FdC. Le versioni per il collezionismo Proof invece vengono vendute sul sito della zecca di Stato ad un prezzo di 20 Euro corredate del proprio cofanetto originale.

    È però possibile trovare in vendita online versioni di questa moneta vendute per migliaia di Euro. Le aste pubblicizzano diversi errori di conio che, con una incisione tanto complessa come quella di questa moneta, non sono inverosimili. Bisogna però ricordare che il mercato delle monete con errore di conio non è regolamentato come quello per il collezionismo, e venditore ed acquirente sono liberi in questi casi di fare il prezzo che preferiscono. Se intendete fare un investimento di questo tipo, vi consigliamo di consultare un esperto numismatico prima di acquistare improvvidamente a cifre troppo elevate.

    2 euro montessori