Quanto varrà Dogecoin tra un mese? Ecco le previsioni: pazzesco

    56

    Vuoi sapere quanto varrà Dogecoin tra un mese? Le previsioni sulle criptovalute sono sempre un problema, anche per i più esperti. In questo momento storico in tutte tutte le crypto sono in forte flessione, c’è da capire cosa fare con gli investimenti già effettuati e cosa invece fare con i prossimi.

    Dogecoin sembra non fare eccezione, anche se il suo valore, essendo arrivato molto più in alto di tantissime altre crypto, ha ancora delle cifre abbastanza interessanti. In questo articolo ti daremo qualche informazione in più su Dogecoin e sulle previsioni riguardo al suo valore nel breve e nel medio termine.

    Dogecoin: storia e valore attuale

    Dogecoin, il cui nome in codice sul mercato di scambio è DOGE, venne creata nel 2013 come una concorrente scherzosa e giocosa alle altre criptovalute considerate “tradizionali” come Bitcoin. Da sempre è rappresentata da un cane di razza Shiba Inu nel proprio logo: quest’ultimo e il suo nome sono ispirati ad un meme particolarmente famoso nella rete.

    Capostipite della nicchia dei meme-token, viene intenzionalmente prodotta e distribuita in numero abbondante, a differenza di quanto succede con Bitcoin ad esempio. Ogni minuto sono disponibili 10.000 nuovi Doge, e non esiste una disponibilità massima. La sua particolarità è che è l’unica meme-token che sviluppa la propria blockchain.
    Forse per questa caratteristica il suo valore l’ha portata tra le prime 10 criptovalute in assoluto per capitalizzazione.

    Dogecoin raggiunse il valore di 0.52 cent di Euro/Doge nel maggio 2021. L’anno scorso può forse essere definito l’era d’oro delle crypto. Nel corso degli ultimi mesi, infatti, il valore di ognuna di esse è calato proporzionalmente. Dogecoin oggi vale 0.065 Euro/Doge, con un calo del valore dell’11% nell’ultimo mese e di circa il 68% negli ultimi sei mesi.

    Quanto varrà Dogecoin tra un mese? Pazzesco

    I fattori di questo calo sono diversi. La situazione internazionale con la guerra russo-ucraina ha sicuramente influito. Ma anche i movimenti di alcune grandi organizzazioni internazionali verso l’utilizzo e la sperimentazione della moneta elettronica sembrano avere un peso oggettivo nel calo del valore delle Criptovalute.

    Dogecoin vive una fase piuttosto stabile del proprio valore negli ultimi 20 giorni, con leggeri rialzi o ribassi che però non la spostano da quota 0.060 cent di Euro per l’unità. Le previsioni sul suo valore sono in leggero rialzo.

    Siti specializzati indicano che Dogecoin potrebbe risalire fino a poco sotto gli 0.10 cent di Euro nel prossimo futuro. Ci si attende una crescita intorno al 20%. Meno ottimistiche, invece, le previsioni da qui ad un anno, quando il valore viene dato di nuovo in ribasso, e potrebbe scendere fino ad intorno i 0.02 cent di Euro per unità.