Se hai questi 2 euro guadagni €19.500: ecco quali. FOTO

    63
    2 euro €2 fiori €1000 moneta

    Una moneta da 2 Euro che può fartene guadagnare €19.500? Il mondo del collezionismo numismatico non smette di riservare sorprese. Orientarsi tra rarità, errori di conio e monete antiche non è sempre facile, ma da qualche tempo, con l’arrivo dell’Euro, si sono moltiplicate certe “occasioni” legate a monete apparentemente irripetibili.

    Per capire se una moneta ha davvero un valore così elevato, bisogna esaminare alcuni fattori. Innanzitutto capirne la reale rarità, essere coscienti del suo stato di conservazione, e poi determinare se in base alla legge della domanda e dell’offerta, una moneta possa valere un investimento tanto importante. In questo articolo parliamo di una moneta che, apparentemente, arriva a valere poco meno di 20mila euro.

    Se hai questi 2 euro guadagni €19.500: ecco quali

    La moneta di cui stiamo parlando è “emersa” da un’asta Ebay, nella quale il venditore chiede la cifra record di ben €19.500. Per capire se la moneta vale davvero tutti quei soldi, bisognerebbe capire se l’asta si chiude davvero a quella cifra.

    Il venditore mette all’asta una 2 Euro coniata in Germania caratterizzata da un curioso e rarissimo errore: è completamente priva del monogramma che indica la zecca responsabile dell’emissione. Si tratta quindi di una prova? Di un errore? Non è dato saperlo.

    Quello che si vede dalle foto è l’assenza di una qualsiasi delle lettere identificative delle 5 zecche della Germania (A – D – F – G – J) dal luogo nel quale vengono generalmente incise, al di sotto dell’aquila, in basso, alla destra del millesimo di conio. La moneta è dell’anno 2002, e quindi degli esordi dell’Euro nella circolazione europea.

    2 Euro da 19.500 Euro: a cosa prestare attenzione

    Il banditore dell’asta e venditore dell’oggetto si autoproclama come “venditore non professionista” e assegna alla sua moneta una rarità R5, che nell’indice internazionale della rarità delle monete è il numero più alto in assoluto, riservato per monete con davvero pochissimi esemplari.

    L’errore di conio presentato in effetti pare davvero raro, ma tali indici vengono generalmente attribuiti dalla comunità dei collezionisti numismatici in merito a riferimenti storici e letterari, e a fonti abbastanza precise. La possibilità di vendere su Ebay con la formula “visto-piaciuto”, mette al riparo i venditori da possibili reclami, e non consente all’acquirente di visualizzare l’oggetto dal vivo prima di inviare il pagamento.

    Sono fattori da tenere in conto se si pensa ad un acquisto del genere. Se, diversamente, avete trovato una moneta simile e state pensando di venderla, potrebbe essere il caso di farla valutare da un esperto numismatico per capire se vale davvero 19.500 Euro come richiesto da questo coraggioso venditore.

    2 euro due