Se hai la moneta con il gufo sei ricco: ecco il valore. “Pazzesco”

    55
    1 euro grecia gufo

    Ti stanno dicendo che se hai la moneta con il gufo sei ricco? Questa è una storia che ormai da mesi su internet gira e non si capisce bene il perché. La moneta di cui stiamo parlando, il cui simbolo in realtà è una civetta, è la moneta da 1 Euro della Grecia. Si tratta di una delle monete più diffuse e comuni dell’intero panorama europeo.

    Eppure si ripetono ormai da tempo aste su Ebay in cui si pretende di vendere queste monete a migliaia e migliaia di Euro. Cosa sta succedendo di preciso? La moneta vale davvero tanto o c’è una mistificazione in atto? Lo scopriamo insieme in quest’articolo.

    La moneta con il gufo ti fa ricco: ecco il valore

    È praticamente impossibile rintracciare una fonte affidabile e autorevole che monitori il mercato numismatico e che affermi che la moneta da 1 euro della Grecia, con il gufo o la civetta che dir si voglia, valga più del suo valore nominale, e cioè 1 Euro. Le uniche eccezioni sono per alcune monete in versione BU o Proof destinate al collezionismo, come quella coniata nel 2015, che in ogni caso non supera mai i 15 Euro di valutazione.

    Cosa sta succedendo? È molto probabile che le monete che vengono vendute a migliaia di Euro su Ebay siano spacciate per rarità o che gli errori di conio che vengono pubblicizzati in realtà non siano tali. Purtroppo questa specifica nicchia del mercato numismatico – quello degli errori di conio e delle rarità non riconosciute ufficialmente – è sottoposto alle sole leggi della domanda e dell’offerta e può indurre persone ingenue a spendere grosse somme per monete che non le valgono.

    1 Euro Grecia: quali sono le (finte) rarità?

    I due simboli che vengono spacciati più frequentemente come errori di conio sono i due simboli delle zecche che hanno realizzato le monete da 1 Euro della Grecia. Questa moneta è infatti protagonista di una storia particolare. La Grecia è entrata nell’UEM solo successivamente rispetto ai primi paesi, per rientrare nei parametri del trattato di Maastricht.

    Al momento dell’emissione delle prime monete si trattava in difficoltà, e così un accordo le ha garantito il supporto tecnico della zecca della Finlandia. Questa zecca, rappresentata sulle monete dalla lettera “S”, ha coniato un gran numero di monete da 1 Euro per la Grecia, apponendo il proprio simbolo all’interno della stella in basso, al centro tra le due cifre che formano il millesimo di conio 2002.

    L’altro simbolo è invece quello della zecca ateniese, l’Anthemion, un fiore stilizzato che compare in alto a destra rispetto alla civetta nelle monete coniate regolarmente dalla Grecia. Entrambe queste monete sono prodotte in milioni e milioni di esemplari, e non costituiscono alcuna rarità.

    1 euro grecia gufo