Bonus vacanze 2022, come richiederlo online? Ecco la guida

    39
    bonus vacanze

    È la prima settimana di agosto e cerchi ancora il bonus vacanze 2022? Forse nessuno ti ha detto che il provvedimento governativo che negli scorsi anni ha concesso fino a 500 euro a famiglia, sotto forma di voucher, da spendere per le proprie vacanze, non è stato rinnovato. Il governo Draghi, prima che cadesse nello scorso luglio, aveva infatti messo uno stop ad una serie di incentivi. È accaduto nella scorsa primavera, quando venne fermato anche il superbonus facciate.

    Sei forse convinto di richiederlo online? Beh, non esiste metodo al momento per farlo, visto che il bonus semplicemente non c’è. La procedura online poteva essere utilizzata per richiedere i voucher vacanze elargiti dall’INPS per determinate categorie (Studenti, insegnanti, pensionati) ma anche questi sono scaduti. Cosa fare allora? In questo articolo proveremo a darti alcuni consigli, una piccola guida, per risparmiare qualcosa in vista delle vacanze.

    Bonus Vacanze 2022: la guida per risparmiare qualcosa

    Non è poi troppo difficile provare e riuscire a risparmiare qualcosa anche senza l’aiuto del bonus vacanze. Forse dovrai riconsiderare delle cose all’interno della tua vacanza, che potrebbe non risultare più quella che sognavi. Ma con i giusti accorgimenti non sarà impossibile fare ugualmente qualcosa di bello a prezzo contenuto.

    Partiamo con la prenotazione del mezzo di trasporto e della struttura. Per entrambe le cose, il consiglio è quello di mettere in pratica alcuni trucchi per abbassare i prezzi. Consultare i siti nei primi giorni della settimana, in orario notturno, e da una pagina di navigazione in incognito, ti consentirà di vedere una ricerca spoglia delle tue preferenze di navigazione in un momento in cui i prezzi sono generalmente più bassi.

    A questo punto dell’anno, sii pronto a valutare la possibilità di uno spostamento delle date verso la bassa stagione: settembre non è più così tanto lontano e in quel mese, come è noto, i prezzi calano notevolmente. Se viaggi in auto o in altro mezzo di tua proprietà, prova ad evitare le strade a pedaggio, cercando di mantenere il più costante possibile il numero di kilometri. Diversamente ricorda che i bus si pagano generalmente meno dei treni e, ovviamente, degli aerei.

    Come fare a risparmiare qualcosa in vacanza

    Se hai stretta necessità di risparmiare ancora qualcosa, potresti dover fare qualche piccola scelta tendente alla rinuncia. Se non vuoi cucinare, e quindi afittare una casa o una struttura provvista di cucina, puoi risparmiare provando a prenotare locali dove mangiare attraverso le app che offrono sconti per la prenotazione online, come The Fork o Groupon. In particolare quest’ultima offre anche altre esperienze a prezzo scontato e potrebbe esserti d’aiuto per prenotare l’ombrellone o delle giornate in piscina.

    Prova a preferire mete dove sai che non sarà necessario utilizzare l’auto o parcheggiarla in zone a pagamento. Lasciare l’automobile nel parcheggio della struttura e passeggiare per tutta la vacanza ti aiuteranno a rilassarti maggiormente e sicuramente a risparmiare carburante e costi di parcheggio.

    bonus vacanze