Questi 2 euro con errore di conio valgono una fortuna: FOTO

    56
    2 euro arpa euro andorra 2 euro errore conio 2 euro guardia svizzera

    Tutti siamo abituati a fare uso di monete e banconote, anche se nel corso del tempo questi metodi di pagamento tradizionali sono stati affiancati da diverse tipologie di denaro elettronico. Quest’ultimo tuttavia non potrà mai sostituire, essendo sprovvisto di forma fisica, il valore collezionistico e storico delle emissioni monetarie e di carta moneta, che da secoli costituiscono un vero e proprio campo di studi conosciuto come numismatica. Anche l’euro nelle sue svariate forme e tipologie di moneta è estremamente interessante sopratutto a causa dell’enorme varietà di monete, concetto che è valido sopratutto per le emissioni da 2 euro, e come ogni moneta, può evidenziare alcune forme di errore di conio.

    L’errore di conio che non va confuso con la variazione di conio è esattamente quello che dice il nome, ossia una o più monete che a causa di un errore durante la coniatura presentano dettagli differenti rispetto al disegno standard. Esistono errori di conio quasi impercettibili , che vanno a modificare ad esempio piccoli dettagli, che possono essere differenti o mancanti, oppure possono essere più radicati, al punto da rendere una moneta difficile da riconoscere.

    Generalmente gli errori di conio sono decisamente rari perchè la zecca si accorge quasi subito dell’errore e gli esemplari messi effettivamente a disposizione della cittadinanza che recano errori impercettibili sono pochi. Anche per questo motivo si tratta di una categoria di monete che fa discutere molto gli appassionati, perchè non tutti gli errori di conio sono effettivamente meritevoli di attenzione.

    Questi 2 euro con errore di conio valgono una fortuna: FOTO

    Alcune monete da 2 euro infatti, sopratutto quelle commemorative, che hanno effettivamente degli errori di conio sono vendute su piattaforme come Ebay a prezzi anche molto alti, come l’emissione da 2 euro sviluppata di recente dalla Zecca Italiana per omaggiare il lavoro dei medici durante la pandemia, emissione che è già un “cult” ma che non ha un valore definito anche perchè piuttosto frequente. E’ comunque vero che tentar non nuoce, visto che alcuni utenti che hanno trovato esemplari con parti mancanti nella raffigurazione hanno guadagnato cifre molto importanti.

    2 euro covid